Finanza & Fisco
  direttore Eugenio Pompei  
Settimanale tecnico di informazione e documentazione tributaria
 Finanza & Fisco on line - settimanale tecnico di informazione e documentazione tributaria e fiscale 
 
 
 
 
 

 

Finanza & Fisco
SERVIZIO CLIENTI E INFORMAZIONI
Via C. Colombo n. 436 - 00145  Roma

nverde6.gif (2083 byte)

Tel. 065416320
      065416291
Fax. 065415822

email:
         

HELP

Per segnalare un link malfunzionante invia una e-mail a o telefona al numero 065416320 specificando la pagina dove il link non funziona

STOCK OPTION E ASSEGNAZIONI AGEVOLATE DI AZIONI AI DIPENDENTI

Dottrina, legislazione, relazioni, atti parlamentari e prassi

(documenti in formato PDF)

COMMENTI  DEGLI AUTORI

Primi commenti dopo le modifiche apportate alla disciplina dal D.Lgs. 505/99

Stock option - Il trattamento tributario dei piani aziendali di stock option di Gianfilippo Scifoni

Assegnazioni agevolate - La nuova disciplina fiscale dell'assegnazione agevolata di azioni ai dipendenti
di Gianfilippo Scifoni

Assegnazioni agevolate - L'offerta gratuita di azioni ai dipendenti quale liberalità indeducibile dal reddito d'impresa di Eleuterio Lancia

Assegnazioni agevolate - Le ultime precisazioni circa
la disciplina fiscale dell'assegnazione di azioni ai soci lavoratori delle cooperative di produzione e lavoro
di Gianfilippo Scifoni

Assegnazioni agevolate - La determinazione del valore delle azioni e dei diritti di opzione assegnati ai dipendenti
di Gianfilippo Scifoni


LEGISLAZIONE


Il testo del Decreto Legislativo 2 settembre 1997, n. 314 recante: «Armonizzazione, razionalizzazione e semplificazione delle disposizioni fiscali e previdenziali concernenti i redditi di lavoro dipendente e i relativi adempimenti da parte dei datori di lavoro» coordinato con le norme richiamate o modificate (Vedi a pag. 5501 l'articolo 3 per la formulazione previgente alle modifiche del D.Lgs. n. 505/99 dell'art. 48, lett. g) del Tuir)

Il testo del Decreto Legislativo n. 505 del 23 dicembre 1999 recante: «Disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 2 settembre 1997, n. 314, 21 novembre 1997, n. 461, e 18 dicembre 1997, n. 466 e n. 467, in materia di redditi di capitale, di imposta sostitutiva della maggiorazione di conguaglio e di redditi di lavoro dipendente» coordinato con le norme richiamate o modificate (Vedi a pag. 412 l'articolo 13 che modifica l'art. 48 del Tuir)


RELAZIONI GOVERNATIVE E ATTI PARLAMENTARI

Relazione di accompagnamento al decreto legislativo (DLG 23/12/1999, n. 505) recante: «Disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 2 settembre 1997, n. 314, 21 novembre 1997, n. 461, e 18 dicembre 1997, n. 466 e n. 467, in materia di redditi di capitale, di imposta sostitutiva della maggiorazione di conguaglio e di redditi di lavoro dipendente» (Vedi pag. 442 che illustra le modifiche che l'articolo 13 apporta all'art. 48 del Tuir)

Atti parlamentari - Parere della Commissione Parlamentare dei trenta del 15 dicembre 1999 sullo schema di decreto legislativo (DLG 23/12/1999, n. 505), recante: «Disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi 2 settembre 1997, n. 314, 21 novembre 1997, n. 461, e 18 dicembre 1997, n. 466 e n. 467, in materia di redditi di capitale, di imposta sostitutiva della maggiorazione di conguaglio e di redditi di lavoro dipendente» (Vedi pag. 451)

 

PRASSI

Ministero delle Finanze

Circolare del Ministero delle Finanze n. 326 E del 23 dicembre 1997: IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi di lavoro dipendente - D.Lgs. 02/09/1997, n. 314 - Armonizzazione, razionalizzazione e semplificazione delle disposizioni fiscali e previdenziali in materia di redditi di lavoro dipendente e assimilati (Vedi a pag. 5452 il punto 2.2.7 per i chiarimenti circa la formulazione previgente alle modifiche del D.Lgs. n. 505/99 dell'art. 48, lett. g) del Tuir)

Risoluzione del Ministero delle Finanze n. 159 E del 28 ottobre 1998: «IMPOSTA SUI REDDITI - IRPEF - Reddito di lavoro dipendente - Soci lavoratori di cooperative - Valore delle azioni emesse dalle società cooperative e sottoscritte dai soci lavoratori - Art. 48, comma 2, lettera g), del DPR 22/12/1986, n. 917 - Valori che non concorrono alla formazione del reddito - Applicabilità - Il compenso in natura rappresentato dal valore delle azioni di nuova emissione sottoscritte dai dipendenti ai sensi degli articoli 2349 e 2441, ultimo comma, del codice civile, non concorre a formare il reddito di lavoro dipendente» (I chiarimenti si riferiscono alla formulazione previgente alle modifiche del D.Lgs. n. 505/99 dell'art. 48, lett. g) del Tuir)

Circolare del Ministero delle Finanze n. 247 E del 29 dicembre 1999: «Legge finanziaria 2000 (n. 488 del 23/12/1999) e altri recenti provvedimenti normativi di natura tributaria - Primi chiarimenti» (Vedi a pag. 5517 il punto 1.13 per i primi chiarimenti circa le modifiche apportate dal D.Lgs. n. 505/99 all'art. 48, lett. g) e g-bis) del Tuir)

Circolare del Ministero delle Finanze n. 30 E del 25 febbraio 2000: «IMPOSTE SUI REDDITI – Redditi di lavoro autonomo - Incentivi e azioni ai dipendenti - Stock option - Artt. 9, 48, c. 2, lett. g) e g-bis) e 82, del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 13, c. 1, lett. b), n. 2), del D.Lgs. 23/12/1999, n. 505 - Determinazione del valore delle azioni assegnate ai lavoratori dipendenti»

Circolare dell'Inps n. 11 del 22 gennaio 2001 Azionariato dei dipendenti: imponibilità contributiva della cessione di azioni e “stock option”


Ufficio Studi del Consiglio Nazionale dei Ragionieri Commercialisti

Circolare dell'Ufficio Studi del Consiglio Nazionale dei Ragionieri Commercialisti - Draft n. 13 del 23 aprile 1999: «REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE - Stock options - Incentivi e azioni ai dipendenti - Profili civilistici e fiscali»
(I chiarimenti si riferiscono alla formulazione previgente alle modifiche del D.Lgs. n. 505/99 dell'art. 48, lett. g) del Tuir)