Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

 

 

Il Sommario del settimanale n. 39 del 2010

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

 

 

file PDF La non applicazione delle sanzioni tributarie tra violazioni formali e violazioni "meramente formali" di Elia Orsi
 

 

 

file PDF Operazioni straordinarie: la fiscalità differita sui maggiori valori civilistici iscritti alla luce della Risoluzione n. 50/E/2010 dell'Agenzia delle Entrate di Marco Orlandi


 

 

 

file PDF Dichiarazioni fiscali: alcune considerazioni sull'emendabilità e sul ravvedimento operoso di Gianfranco Antico e Nicola Monfreda

 

 

 

file PDF Accertamento con adesione, rinuncia ad impugnare, conciliazione giudiziale e ravvedimento operoso: le disposizioni in "arrivo" che innalzano le misure delle sanzioni tributarie in caso di adesione agli istituti definitori o premiali della regolarizzazione spontanea

Si riporta il testo dell'art. 1, commi da 17 a 22 del Disegno di legge approvato dalla Camera dei Deputati (A.C. n. 3778) il 19 novembre 2010, trasmesso il 19 novembre 2010 al Senato (A.S. n. 2464), recante: «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2011)»

Schede di lettura del Servizio Studi del Senato del Disegno di Legge A.S. n. 2464 recante: «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2011)» Art. 1, commi 17-22


 

 

 

file PDF Associazioni sportive, culturali e ricreative: le attività svolte a pagamento nei confronti di soggetti estranei all'ambito associativo hanno natura commerciale

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Ordinanza n. 21875 del 26 ottobre 2010: «ENTI NON COMMERCIALI - Enti di tipo associativo - Associazioni senza scopo di lucro - Esclusione dalla natura commerciale delle attività svolte a favore degli associati - Prestazioni di servizi e vendita di beni a terzi non soci - Conseguenze - Perdita dei benefici fiscali - Requisiti per godere delle agevolazioni - Onere della prova - Spettanza all'associazione - Fattispecie in tema di prestazioni relative a sport equestri rese da un'associazione senza scopo di lucro - Art. 148 (già art. 111), del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 2697 c.c.»

 

 

 

file PDF Perdite su crediti: per la deducibilità non è necessaria la prova dell'accertamento giudiziale dell'insolvenza del debitore

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 22135 del 29 ottobre 2010: «IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi di impresa - Determinazione del reddito - Crediti inesigibili - Deduzione - Anno di competenza - Art. 101 (già art. 66, comma 3°), comma 5°, del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 11, del DPR 04/02/1988, n. 42 - Art. 109 (già art. 75), del DPR 22/12/1986, n. 917 - Interpretazione • IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi di impresa - Determinazione del reddito - Detrazioni - Perdite, sopravvenienze passive e minusvalenze patrimoniali - Perdite su crediti - Deducibilità - Condizioni - Perdita - Documentazione in modo certo e preciso - Sufficienza - Prova dell'avvenuta attivazione giudiziale del creditore o intervenuta sentenza di fallimento del debitore - Necessità - Esclusione - Caso di specie - Certezza del mancato realizzo soddisfatta con declaratoria di fallimento ovvero chiusura per le ditte debitrici - Art. 101 (già art. 66, comma 3°), comma 5°, del DPR 22/12/1986, n. 917»


 

 

 

file PDF Ravvedimento operoso: l'efficacia è legata al completamento di tutte le incombenze previste prima dell'inizio dell'attività di controllo dell'Amministrazione. Non rileva il versamento dell'imposta se il pagamento della sanzione ridotta avviene dopo il controllo del Fisco  

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Ordinanza n. 22781 del 9 novembre 2010: «SANZIONI TRIBUTARIE - Ravvedimento - Efficacia - Condizioni - Errori od omissioni regolarizzabili - Regolarizzazione della violazione prima che venga constatata e comunque abbiano inizio accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento - Conseguenze - Inefficacia del ravvedimento se il versamento della sanzione ridotta per la regolarizzazione viene eseguiti dopo l'inizio dell'attività di controllo dell'Amministrazione - Caso di specie - Tardivo versamento dell'imposta nei termini del ravvedimento non accompagnato dal pagamento della sanzione ridotta - Art. 13, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472»


 

 

 

file PDF Riscossione delle imposte sui redditi: una lettura "orientata" delle disposizioni sul versamento degli acconti convalida la compensazione tra imposte diverse

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 23787 del 24 novembre 2010: «RISCOSSIONE - IMPOSTE SUI REDDITI - Acconti di imposta - Principio dell'estinzione dell'obbligazione tributaria per compensazione - Applicazione - Conseguenze - Fattispecie - Ammissibilità della compensazione fra diverse imposte al fine di ridurre l'importo degli acconti d'imposta - Art. 4, comma 3, del DL 02/03/1989, n. 69, conv., con mod., dalla L 27/04/1989, n. 154 - Art. 2, comma 1, del DL 30/12/1991, n. 417, conv., con mod., dalla L 06/02/1992, n. 66 - Art. 1241 c.c. - Art. 8, della L 27/07/2000, n. 212»

 

 

 

file PDF Somme corrisposte a seguito di provvedimento giudiziale per il risarcimento di mancati guadagni professionali, con relativi interessi e delle spese processuali: assoggettati ad IRPEF e ritenuta d'acconto 

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 106 E del 13 ottobre 2010: «IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche) - Redditi di lavoro autonomo - Base imponibile - Somme percepite a titolo proventi sostitutivi di redditi e spese processuali - Assoggettamento ad imposta sui redditi - Fondamento - Ritenute alla fonte - Obbligo per il sostituto d'imposta di operare le ritenute - Fondamento - Fattispecie in tema liquidazione, con sentenza dal giudice civile, a favore del professionista di danni da inadempimento contrattuale - Artt. 6 e 53, 54 del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 25, del DPR 29/09/1973, n. 600»

 

 

 

file PDF Le operazioni poste in essere da una stabile organizzazione di un soggetto nazionale con i soggetti "black list" sono soggette all'obbligo della comunicazione telematica

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 121 E del 29 novembre 2010: «CONTRASTO ALLE FRODI FISCALI E FINANZIARIE - Informazioni sugli scambi con Paesi cosiddetti black list - Comunicazione telematica da parte dei soggetti passivi IVA dei dati relativi alle operazioni effettuate nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi a fiscalità privilegiata (Paesi black list) - Operazioni poste in essere da stabile organizzazione di soggetto nazionale con soggetti residenti in un Paese a fiscalità privilegiata - Obbligo di comunicazione - Fondamento - Art. 1, del DL 25/03/2010, n. 40, conv., con mod., dalla L 22/05/2010, n. 73 - DM 30/03/2010 - DM 05/08/2010 - Provvedimento 28/05/2010»

 

 

 

file PDF Perdite fiscali maturate nel regime dei contribuenti minimi: in caso di fuoriuscita ammesso il riporto per 5 anni

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 123 E del 30 novembre 2010: «REGIMI CONTABILI E FISCALI - Regime fiscale semplificato per i contribuenti minimi - Cessazione del regime - Riporto delle perdite fiscali in caso di fuoriuscita dal regime - Possibilità - Art. 1, commi da 96 a 117, della L 24/12/2007, n. 244 - DM del 02/01/2008»

 

 

 

TASSA E TARIFFE SUI RIFIUTI

 

file PDF L'affermata natura non tributaria della "nuova" Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani (TIA2) ex art. 238 del D.Lgs. n. 152 del 2006 estende l'applicazione dell'IVA anche alla tariffa "Ronchi" (TIA1)

Circolare del Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento delle finanze - n. 3 DF dell'11 novembre 2010: «TARSU (Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani) - (TIA1) Tariffa di igiene ambientale di cui all'art. 49 del D.Lgs. 05/02/1997, n. 22 - (TIA2) Tariffa integrata ambientale di cui all'art. 238 del D.Lgs. 03/04/2006, n. 152 - Sostanziale equivalenza della (TIA1) con (TIA2) - Conseguenze - Assoggettabilità all'imposta sul valore aggiunto della tariffa di igiene ambientale (TIA1) - Ulteriori chiarimenti in merito alle problematiche sulla vigenza delle normative relative alle diverse tipologie di prelievo»


file PDF La Tariffa "Ronchi" per la gestione dei rifiuti urbani (TIA1) ha natura tributaria

Corte dei Conti - Sezione Regionale di Controllo per il Piemonte - Delibera n. 65/2010/SRCPIE/PAR dell'11 novembre 2010: «(TIA1) Tariffa di igiene ambientale di cui all'art. 49 del D.Lgs. 05/02/1997, n. 22 - Natura tributaria alla Tariffa "Ronchi" per la gestione dei rifiuti urbani - Fondamento - Conseguenze - Assoggettabilità all'imposta sul valore aggiunto della tariffa di igiene ambientale (TIA1) - Applicazione delle norme in materia di modalità e termini per l'accertamento da parte degli enti locali dei tributi di propria competenza ex art. 1, commi 161 e 171, L 27/12/2006, n. 296 - Applicazione del DPR 29/09/1973, n. 602 - Applicazione del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472 recante le disposizioni generali in materia di sanzioni amministrative per la violazione di norme tributarie»

 

 

 

 

file PDF Il vademecum del Ministero del lavoro sulle più recenti misure di incentivazione e supporto al reinserimento dei percettori di trattamenti di sostegno al reddito

Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 39 del 19 novembre 2010: «LAVORO - Misure di incentivazione al reinserimento dei percettori di trattamento di sostegno al reddito - Misure di incentivazione alla assunzione di recente introduzione - Incentivi alle assunzioni - Incentivi alla autoimprenditorialità - Ipotesi di decadenza dai trattamenti di sostegno al reddito»


 

 

 

 

file PDF Il nuovo tentativo di conciliazione presso le direzioni provinciali del lavoro

Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali prot. n. 11/I/0003428/MA002.A001 del 25 novembre 2010: «LAVORO - Conciliazioni presso le Direzioni provinciali del lavoro - Modifiche alla disciplina - Art. 31, della L 04/11/2010 , n. 183, cd. "Collegato lavoro" - Prime istruzioni operative nella fase transitoria - Artt. 410 e segg. del c.p.c.»


 

 

 

 

file PDF Istanze di rimborso dell'IVA assolta nel 2009 in uno degli Stati Ue da soggetti stabiliti in altro Stato membro: prorogato al 31 marzo 2011 il termine di presentazione

Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate dell'11 novembre 2010: «Proroga del termine di presentazione di cui ai punti 1.1.2, 2.1.3 e 2.1.4 del Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 1° aprile 2010 per la richiesta da parte dei soggetti passivi nazionali del rimborso dell'imposta sul valore aggiunto assolta in un altro Stato membro nel periodo d'imposta 2009 e la richiesta di rimborso dell'imposta sul valore aggiunto assolta nel territorio dello Stato nel periodo d'imposta 2009 da soggetti passivi ivi non stabiliti»


 

 

 

 

file PDF Il Consiglio Ue autorizza l'Italia ad applicare il meccanismo del "reverse charge" per telefoni cellulari e Cpu non installate

Decisione di esecuzione del Consiglio dell'Unione Europea n. 710 del 22 novembre 2010: «Decisione 2010/710/UE di esecuzione del Consiglio del 22 novembre 2010 che autorizza la Germania, l'Italia e l'Austria a introdurre una misura particolare di deroga all'articolo 193 della direttiva 2006/112/CE e che modifica la decisione 2007/250/CE al fine di prorogare il periodo di validità dell'autorizzazione concessa al Regno Unito»


 

 

 

file PDF Gli indici Istat per il mese di ottobre 2010


 

 

 

 

file PDF Sisma in Abruzzo: definite le modalità per la ripresa degli adempimenti. Versamenti a partire da gennaio in 120 rate mensili

Comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate del 24 novembre 2010


 

 
 
 
 
 
 
 

 

 

bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco