Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

 

 

Il Sommario del settimanale n. 28 del 2010

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   È gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

 

 

file PDF I termini e le modalità di presentazione del Modello Unico 2010
di Debora Ricco

 

 

 

file PDF Rimborso dei costi sostenuti per la fideiussione prestata dal contribuente: aspetti sostanziali e processuali di Antonio Terlizzi

file PDF Rimborso delle fideiussioni: la tutela dell'integrità patrimoniale del contribuente prevista dallo Statuto si applica anche per i periodi di imposta precedenti alla Legge 212/2000 — Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 14024 del 17 giugno 2009: «STATUTO DEI DIRITTI DEL CONTRIBUENTE - Tutela dell'integrità patrimoniale del contribuente - Diritti del cittadino contribuente anche sotto il profilo patrimoniale - Rimborsi - Rimborso richiesto in data successiva alla entrata in vigore della legge 212/2000 del costo di fideiussioni - Rimborso del costo delle fideiussioni che il contribuente ha dovuto richiedere per ottenere la sospensione del pagamento o la rateizzazione o il rimborso dei tributi - Art. 8, comma 4, della legge n. 212/2000 - Interpretazione - Diritto al rimborso anche per garanzie richieste in relazione a periodi di imposta precedenti al momento dell'entrata in vigore della legge n. 212/2000 - Sussistenza - Fondamento - Art. 8 comma 4, della L 27/07/2000, n. 212»

file PDF La domanda con la quale il contribuente chiede la condanna dell'erario al rimborso dell'importo pagato per la prestazione di cauzioni è devoluta alla giurisdizione del giudice tributario — Corte Suprema di Cassazione - Sezioni Unite Civili - Sentenza n. 14499 del 16 giugno 2010: «GIURISDIZIONE CIVILE - Giurisdizione ordinaria e amministrativa - Giurisdizione in materia tributaria - Domanda di restituzione degli interessi non corrisposti o insufficientemente versati su crediti d'imposta rimborsati in ritardo, del risarcimento dell'ulteriore danno e della refusione dell'importo pagato per la prestazione di una cauzione senza la quale non sarebbe stato effettuato il rimborso del credito d'imposta - Giurisdizione delle Commissioni tributarie - Sussistenza - Art. 2 del D.Lgs. 31/12/1992, n. 546 - Art. 8 comma 4, della L 27/07/2000, n. 212»

 

 

 

file PDF Gli studi di settore secondo il Fisco, dopo le recenti pronunce della Corte di Cassazione in tema di accertamenti basati sui risultati di Gerico di Alvise Bullo e Fabrizio Dominici

file PDF Accertamenti fondati su parametri e studi di settore: la motivazione non può esaurirsi nel rilievo dello scostamento, ma deve essere integrata dalle ragioni per le quali sono state disattese le contestazioni sollevate dal contribuente in sede di contradditorio — Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Ordinanza n. 15905 del 6 luglio 2010: «ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Emanazione del DPCM 29/01/1996 e del DPCM 27/03/1997 di approvazione dei parametri - Procedura di approvazione - Parere preventivo del Consiglio di Stato - Necessità - Esclusione - Art. 17, comma 4, della L 23/08/1988. n. 400 - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 • ACCERTAMENTO TRIBUTARIO - Accertamento fondato su parametri e studi di settore - Natura - Sistema di presunzioni semplici - Formazione - Scostamento dagli "standards" in sé considerati - Sufficienza - Esclusione - Contraddittorio con il contribuente - Necessità - Accertamento in sede amministrativa - Oneri del contribuente e dell'Ufficio - Riparto - Contenuto dell'accertamento - Motivazione - Riferimento alle peculiari condizioni in cui il contribuente opera anche attraverso le informazioni acquisite in sede di contraddittorio - Sussistenza - La motivazione deve spiegare le ragioni che hanno indotto a ritenere infondate, in tutto o in parte, le argomentazioni contrarie fornite dal contribuente - Necessità - Giudizio tributario - Contribuente - Eccezioni formulate in sede amministrativa - Natura vincolante - Esclusione - Ampia facoltà di prova anche a mezzo di presunzioni semplici - Disponibilità - Mancata risposta all'invito al contraddittorio - Conseguenze - Artt. 62-bis e 62-sexies, del DL 30/08/1993, n. 331, conv., con mod., in L 29/10/1993, n. 427 - Art. 10, della L 08/05/1998, n. 146 - DPR 31/05/1999, n. 195 - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - Art. 42, del DPR 29/09/1973, n. 600 - Art. 2729 c.c.»

file PDF Accertamenti presuntivi: l'art. 53 della Costituzione non ammette che il reddito venga determinato in maniera automatica. Ogni sforzo va compiuto per individuare la reale capacità contributiva del contribuente — Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 16235 del 9 luglio 2010: «NOTIFICHE - Procedimento civile - Notificazione di un atto processuale - Affidamento dell'atto all'ufficiale giudiziario - Perfezionamento - Consegna dell'atto all'ufficiale giudiziario - Prova certa della tempestività della consegna - Requisiti • ACCERTAMENTO TRIBUTARIO - Accertamenti presuntivi - Rettifica delle dichiarazioni - Metodo analitico-induttivo - Valore precettivo del principio di capacità contributiva - Conseguenze - Prova contraria - Ampia facoltà di prova a favore del contribuente anche a mezzo di presunzioni semplici - Ammissibilità - Art. 53 Cost. • CONTENZIOSO TRIBUTARIO - Sentenza - Contenuto - Motivazione - Obbligo in materia di presunzioni di una congrua e corretta motivazione - Elementi di prova - Esame - Valutazione specifica degli elementi probatori - Necessità - Omissione - Conseguenze - Cassazione con rinvio della sentenza - Art. 36, del D.Lgs. 31/12/1992, n. 546 - Art. 132 c.p.c.»

 

 

 

file PDF Gli imprenditori individuali artigiani con una spiccata "personalizzazione" dell'attività non sono soggetti ad IRAP

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Ordinanza n. 15249 del 24 giugno 2010: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Condizioni per l'assoggettamento - Utilizzo di una significativa o non trascurabile organizzazione di mezzi od uomini in grado di ampliare i risultati dell'attività potenziandone le possibilità - Rilevanza - Attività di imprenditore individuale di artigiano - Attività produttiva che può essere svolta senza una autonoma organizzazione - Conseguenze - Rilevanza del presupposto dell'autonoma organizzazione - Fondamento - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446»

 

 

 

file PDF Comunicazione di irregolarità e richiesta di chiarimenti ex art. 6, comma 5, L. n. 212/2000: obbligo per l'Ufficio legato alle incongruenze rispetto al dichiarato o alla sussistenza "dell'incertezza" su aspetti rilevanti della dichiarazione

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 17396 del 23 luglio 2010: «RISCOSSIONE DELLE IMPOSTE - Riscossione mediante ruoli - Riscossione delle somme dovute a seguito dei controlli automatici - Liquidazione delle imposte dovute in base alla dichiarazione - Cartella di pagamento - Procedura ex art. 36-bis del DPR n. 600 del 1973 - Obbligo della comunicazione di irregolarità - Condizioni - Solo quando dai controlli automatici emerge un risultato diverso rispetto a quello indicato nella dichiarazione - Fondamento - Art. 36-bis, del DPR 29/09/1973, n. 600 - Art. 54-bis, del DPR 26/10/1972, n. 633 - Art. 2, comma 2, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 462 • RISCOSSIONE DELLE IMPOSTE - Riscossione mediante ruoli - Riscossione delle somme dovute a seguito dei controlli automatici - Liquidazione delle imposte dovute in base alla dichiarazione - Cartella di pagamento - Obbligo della richiesta di chiarimenti ex art. 6, comma 5, della L 27/07/2000, n. 212 - Condizioni - Sussistenza dell'incertezza su aspetti rilevanti della dichiarazione - Fondamento»

 

 

 

file PDF Modifica dell'originario contratto di locazione per la riduzione del canone: non c'è la novazione del rapporto e la registrazione soggetta alla misura fissa di euro 67 è solo facoltativa

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 60 E del 28 giugno 2010: «IMPOSTA DI REGISTRO - IMPOSTA DI BOLLO - LOCAZIONE - Contratto di locazione di un immobile ad uso commerciale - Modifica dell'originario contratto di locazione con riduzione del canone di locazione - Accordo di riduzione del canone - Variazioni della misura del canone - Indice di per sé di una novazione del rapporto di locazione - Esclusione - Conseguenze - Non applicazione dell'art. 17 del DPR 131/1986 - Non applicazione dell'obbligo di registrazione ex art. 19 del DPR 131/1986 - Facoltà di registrare volontariamente (ad es. per dare certezza della data dell'atto) il nuovo accordo - Applicazione dell'art. 5 della Tariffa per le registrazione volontaria dell'accordo (imposta pari ad euro 67,00) - Fondamento - Applicazione ai fini dell'imposta di bollo dell'art. 2, della Tariffa, parte prima, allegata al DPR n. 642 del 1972, (nella misura di euro 14,62 per ogni foglio) alla scrittura privata con cui si riduce il canone di locazione - Fondamento - Fatture emesse non recanti addebito di Iva in applicazione del regime di non imponibilità Iva previsto per le operazioni poste in essere nei confronti dei soggetti in possesso dello status di esportatore abituale - Applicazione dell'imposta di bollo nella misura di euro 1,81 - Fondamento - Artt. 3, 8, 17 e 19 del DPR 26/04/1986, n. 131 - Art. 5, della Tariffa, parte I, allegata al DPR 26/04/1986, n. 131 - Artt. 1230, 1231, 1571 c.c. - Artt. 2 e 13 della tariffa allegata al DPR 26/10/1972, n. 642»

 

 

 

file PDF Operazioni di compravendita di valuta a pronti effettuate sul mercato Forex attraverso la conclusione on line di contratti cosiddetti "spot e rolling spot": la plusvalenza realizzata alla fine della giornata dalle persone fisiche al di fuori dell'esercizio di un'attività d'impresa sconta l'imposta sostitutiva del 12,50% in sede di dichiarazione dei redditi

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 67 E del 6 luglio 2010 : «IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi diversi - Operazioni di compravendita di valuta a pronti effettuate Foreign Exchange Market (c.d. mercato Forex) attraverso la conclusione on line di contratti cosiddetti "spot e rolling spot" - Plusvalenze ed altri proventi realizzati mediante la cessione di crediti pecuniari, rapporti produttivi di redditi di capitale e strumenti finanziari, nonché redditi derivanti da contratti aleatori - Plusvalenze realizzate da persone fisiche al di fuori dell'esercizio di un'attività d'impresa - Rapporto avente ad oggetto valute estere suscettibile di produrre differenziali positivi o negativi in dipendenza dell'andamento del cambio della valuta estera rispetto all'euro inquadrabile nell'ambito della lettera c-quinquies) dell'art. 67 del TUIR - Sussistenza - Art. 67, comma 1, lett. c-quinquies) e 68, comma 9, del DPR 22/12/1986, n. 917»

 

 

 

file PDF I redditi percepiti da persone fisiche non esercenti attività d'impresa commerciale derivanti dagli Exchange Traded Commodities sono redditi diversi di natura finanziaria di cui all'articolo 67, comma 1, lett. c-quater), del TUIR

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 72 E del 12 luglio 2010: «IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi diversi - Redditi di natura finanziaria - Strumenti finanziari emessi a fronte dell'investimento diretto dell'emittente in merci o in contratti, anche derivati, su merci (Exchange traded commodities - ETC) - Impiego dinamico in cui il capitale è utilizzato come strumento per il conseguimento del reddito di natura aleatoria dipendente dall'andamento dell'attività sottostante - Redditi derivanti dagli Exchange Traded Commodities - Proventi realizzati da persone fisiche al di fuori dell'esercizio di un'attività d'impresa - Inquadrabili nell'ambito dei redditi diversi di natura finanziaria di cui all'articolo 67, comma 1, lettera c-quater), del DPR 22/12/1986, n. 917 - Fondamento - Art. 5 del D.Lgs. 21/11/1997, n. 461»

 

 

 

file PDF Ritenuta d'acconto del 10% operata da banche e Poste all'atto dell'accredito dei pagamenti relativi a bonifici disposti dai contribuenti per beneficiare delle detrazioni per le ristrutturazioni e il risparmio energetico: modalità di applicazione e adempimenti di certificazione

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 40 E del 28 luglio 2010: «RISCOSSIONE - ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE DIRETTE - Spese di intervento di recupero del patrimonio edilizio e per interventi di risparmio energetico - Detrazione d'imposta del 36 per cento prevista per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio - Detrazione d'imposta del 55 per cento per incentivare la realizzazione di interventi di risparmio energetico - Ritenuta del 10 per cento a titolo di acconto dell'imposta sul reddito operate da banche e Poste Italiane Spa all'atto dell'accredito dei pagamenti relativi a bonifici disposti dai contribuenti per beneficiare delle detrazioni - Modalità di applicazione della ritenuta e adempimenti di certificazione e dichiarazione previsti a carico degli intermediari»

 

 

 

file PDF La trasformazione degli enti no profit 

Studio n. 32-2010/I del Consiglio Nazionale del Notariato

 

 

 

file PDF Conciliazione in sede sindacale: gli orientamenti della Corte di Cassazione sull'impugnabilità del verbale

Parere della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro n. 21 del 22 luglio 2010

 

 

 

file PDF Servizio di assistenza telefonica per il canale Entratel: i comunicati sulla sospensione e sull’adozione di provvedimenti straordinari per il ripristino

Comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate del 23 luglio 2010

Comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate del 26 luglio 2010

 

 

 

file PDF Gli indici Istat per il mese di giugno 2010

 

 
 
 
 
 

Per il mese di Agosto il Servizio di risposta ai quesiti sarà sospeso.
Riprenderà a partire dal 1° Settembre 2010
 
 
 
 

 

 

bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco