Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

 

 

Il Sommario del settimanale n.  8 del 2010 e Supplemento

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

 

 

 

file PDF La territorialità ai fini IVA delle prestazioni di servizi relative ai beni immobili di Elia Orsi

 

 

 

file PDF Società di comodo: brevi note sui nuovi e sui vecchi vincoli alla compensazione dei crediti IVA di Francesco Barone

 

 

 

file PDF Solo gli immobili strumentali acquistati (in proprietà o in leasing) nel triennio 2007/2009 generano nella cessione plus o minusvalenze fiscalmente rilevanti

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 13 E del 2 marzo 2010: «IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi di lavoro autonomo - Determinazione - Immobili strumentali per l'esercizio dell'attività professionale - Nozione e requisiti per la valutazione della strumentalità del bene utilizzato dal professionista - Cessione di bene immobile strumentale e successiva stipula di contratto di locazione finanziaria - Operazione di lease back immobiliare - Profili di elusività per la deduzione dei canoni non ammessa in periodi antecedenti al 2007 - Configurabilità - Limiti temporali del regime di deducibilità del costo d'acquisto dell'immobile per mezzo del procedimento di ammortamento e della rilevanza delle plus o minusvalenze derivanti dalla cessione di immobili strumentali - Immobili acquistati nel periodo dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2009 - Applicazione del regime temporaneo - Irrilevanza dell'eventuale plus o minusvalore derivante dalla successiva cessione se l'acquisto del fabbricati risale ad una data antecedente al 2007 - Fondamento - Art. 54, del DPR 22/12/1986, n. 917, come modificato dall'art. 1, comma 334, della L 27/12/2006, n. 296»

 

 

 

file PDF Riallineamento dei valori contabili e fiscali per i soggetti Ias: ammessa la scelta in dichiarazione integrativa. Solo l'omessa compilazione del quadro RQ, di Unico 2009 oltre il termine prescritto per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d'imposta successivo preclude l'accesso al regime sostitutivo

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 8 E del 4 marzo 2010: «OGGETTO: IMPOSTE DIRETTE - IMPOSTE SOSTITUTIVE - Soggetti che adottano i principi contabili internazionali (IAS/IFRS) per la redazione dei bilanci d'esercizio - Divergenze determinate dall'applicazione di diversi criteri fiscali - Possibilità di riallineare le differenze fra valori civili e fiscali - Riallineamento opzionale dei valori contabili e fiscali per i soggetti IAS adopter - Esercizio dell'opzione per il riallineamento attraverso la compilazione del quadro RQ del modello UNICO SC 2009 - Possibilità di correggere l'omessa compilazione del quadro RQ, nel termine di cui all'articolo 2, comma 8-bis, del DPR 22/07/1998, n. 322 (entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all'esercizio successivo) - Perfezionamento dell'opzione - Fondamento - Art. 15, commi da 1 a 9 e 12-bis, del DL 29/11/2008, n. 185, conv., con mod., dalla L 28/01/2009, n. 2 • IMPOSTE DIRETTE - IMPOSTE SOSTITUTIVE - Operazioni societarie - Conferimento d'azienda ex art. 176 del TUIR - Fattispecie non "realizzativa" - Conseguenze - Non rappresenta un'ipotesi di decadenza dal regime fiscale del riallineamento ai sensi dell'art. 15, comma 10, del D.L. 185/2008 a seguito di una operazione di fusione, scissione o conferimento ex art. 176 del TUIR - Conferimento successivo ai sensi dell'art. 176 del TUIR del ramo d'azienda cui è riferibile l'avviamento iscritto e affrancato - Trattamento fiscale dell'avviamento del compendio aziendale cui l'avviamento è riferibile - Art. 176, del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 1, commi 46 e 47, della L 24/12/2007, n. 244 - Art. 15, commi 10, 11 e 12, del DL 29/11/2008, n. 185, conv., con mod., nella L 28/01/2009, n. 2»

 

 

 

 

file PDF Meno limiti alla possibilità di riportare le perdite fiscali in caso di fusioni o scissioni di società partecipanti al consolidato nazionale   

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 9 E del 9 marzo 2010: «IMPOSTE SUI REDDITI - Operazioni societarie - Riporto delle perdite fiscali in operazioni di aggregazione aziendale - Limitazioni e condizioni di cui all'art. 172, comma 7 del TUIR - Rispetto del c.d. "limite patrimoniale" e presenza della condizione di vitalità economica (c.d. "requisiti economici") - Consolidato nazionale - Riporto delle perdite fiscali nelle operazioni di fusione e scissione che coinvolgono società che partecipano ad un consolidato fiscale nazionale - Applicabilità delle disposizioni generali limitative al riporto delle perdite contenute nel comma 7 dell'art. 172 del TUIR e nel comma 10 dell'art. 173 del TUIR - Limiti - Non applicazione alle operazioni di fusione e scissione che non interrompono la tassazione di gruppo - Applicazione delle disposizioni limitative al riporto delle perdite solo con riferimento alle perdite "pregresse" al consolidato - Applicabilità in caso di "vantaggio indebito" dell'art. 37-bis del DPR 29/09/1973, n. 600 - Artt. 172, comma 7, e 173, comma 10, del DPR 22/12/1986, n. 917 - Artt. da 117 a 129 del DPR 22/12/1986, n. 917 - DM 09/06/2004»

 

 

 

file PDF Atto di compravendita tra le stesse parti imponibili ad IVA aventi ad oggetto un fabbricato abitativo e più pertinenze: in presenza di un unico negozio complesso le imposte di registro, ipotecaria e catastale si applicano una sola volta

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 10 E del 12 marzo 2010: «AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE - IMPOSTA DI REGISTRO - IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE - Agevolazioni fiscali per l'acquisto della c.d. "prima casa" - Estensione dell'agevolazione anche all'acquisto di pertinenze - Cessioni soggette ad IVA - Principio di alternatività sancito dall'art. 40 del DPR n. 131 del 1986 - Atti che contengono più disposizioni - Interpretazione degli atti - Unicità o pluralità di atti tassabili - Condizioni - Rapporto tra il primo ed il secondo comma dell'art. 21 del DPR n. 131 del 1986 - Caso di specie - Atto di compravendita tra le stesse parti di un immobile ad uso abitativo e relative pertinenze imponibili ad IVA - Rilevanza del vincolo pertinenziale evidenziato nell'atto di cessione - Conseguenze - Presenza di un unico negozio complesso, ascrivibile allo schema del comma 2 dell'art. 21 del DPR n. 131 del 1986 - Applicazione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale in misura fissa una sola volta per il trasferimento dell'immobile principale e delle relative pertinenze a prescindere dall'aliquota IVA - Artt. 20, 21 e 40, del DPR 26/04/1986, n. 131 - Art. 10, del D.Lgs. 31/10/1990, n. 347 - Art. 1, della Tariffa allegata al D.Lgs. n. 347 del 1990 - Art. 817 c.c.»

 

 

 

file PDF Le sanzioni e le modalità di regolarizzazione delle posizioni dei lavoratori dipendenti e assimilati che in relazione alla propria attività lavorativa svolta all'estero hanno commesso violazioni in materia di monitoraggio fiscale 

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 11 E del 12 marzo 2010: «MONITORAGGIO FISCALE - Emersione di attività detenute all'estero - Lavoratori dipendenti e assimilati che prestano la propria attività lavorativa all'estero - Disponibilità detenute all'estero mediante l'accredito di stipendi o altri emolumenti derivanti dalle attività di lavoro dipendente e assimilato - Obblighi in tema di monitoraggio fiscale (compilazione del modulo RW) - Violazione - Sanzioni applicabili - Regolarizzazione delle omissioni relative al monitoraggio degli investimenti esteri e delle attività estere di natura finanziaria - Proroga al 30 aprile 2010 del termine di novanta giorni previsto sia nei casi di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi sia nei casi di dichiarazione integrativa relative all'anno 2008 - Art. 4, del DL 28/06/1990, n. 167, conv., con mod., dalla L 04/08/1990, n. 227 - Artt. 1 e 8, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 471 - Art. 13, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472 - Art. 2, comma 7, del DPR 22/07/1998, n. 322 - Art. 1, comma 7, del DL 30/12/2009, n. 194, conv., con mod., dalla L 26/02/2010, n. 25»

 

 

 

file PDF Apposizione del visto di conformità, compensazioni dei crediti Iva oltre le soglie dei 10.000-15.000 euro nell'anno solare, reverse charge per operazioni non imponibili o esenti, integrazione di fatture per fornitori Ue, Tremonti-ter e definizione agevolata delle sanzioni tributarie ex art. 17 del D.Lgs. n. 472/1997: le risposte del Fisco ai quesiti

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 12 E del 12 marzo 2010: «RISCOSSIONE - COMPENSAZIONE - Compensazione dei crediti IVA per il pagamento, mediante modello F24, di imposte, tributi e contributi - VISTO DI CONFORMITÀ - IVA - Agevolazioni in favore della capitalizzazione delle società delle società di capitale e delle società di persone - TREMONTI-TER - RIVALUTAZIONE DEI TERRENI E DELLE PARTECIPAZIONI - SCUDO FISCALE - STUDI DI SETTORE - REDDITOMETRO - SANZIONI TRIBUTARIE - CONTENZIOSO TRIBUTARIO - Profili interpretativi sull'applicazione delle più recenti novità normative emersi in occasione di incontri con la stampa specializzata»

 

 

Il Supplemento al settimanale n. 8 del 2010

 

 

 


MODELLO
730/
2010
 

 

Modello 730/2010

La nuova modulistica 2010 per la dichiarazione
mod. 730/2010
 

Il testo dei modelli e delle istruzioni tiene conto delle modifiche apportate dal Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate 16/02/2010


file PDF
Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 15 gennaio 2010: «Approvazione dei modelli 730, 730-1, 730-2 per il sostituto d'imposta, 730-2 per il C.A.F. e per il professionista abilitato, 730-3, 730-4, 730-4 integrativo, con le relative istruzioni, nonché della bolla per la consegna del modello 730-1, concernenti la dichiarazione semplificata agli effetti dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, da presentare nell'anno 2010 da parte dei soggetti che si avvalgono dell'assistenza fiscale»

• Mod. 730/2010 — Dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale relativa all'anno d'imposta 2009

• Istruzioni per la compilazione dei modelli di dichiarazione 730/2010

Il testo dei modelli è stato prelevato dal sito internet www.agenziaentrate.gov.it il giorno 12.03.2010

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 


bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco