Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

 

 

Il Sommario del settimanale n. 46 del 2008

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

 

 

 

file PDF Enti non commerciali e Onlus automatiche: dal decreto-legge "anti-crisi" il via alla stretta fiscale
di Stefano Ragghianti

 
 

 

 

 

file PDF Imputazione dei costi nei contratti di "franchising" e di licenza di "intellectual property rights": la competenza fiscale delle provvigioni passive di Eugenio Madeo e Emilio Palermo 
 

 

 

 

 

file PDF Intermediari: entro il 31 dicembre la dichiarazione per la ritenuta ridotta sulle provvigioni di Cristina Rigato

 
 

 


 

file PDF Possibile una dichiarazione integrativa per sopperire ad una omissione anche in presenza di accessi, ispezioni, verifiche. Le preclusioni derivanti dall'avvio dei controlli fiscali operano solo sul piano della non applicazione del ravvedimento operoso

Commissione Tributaria Provinciale di Ferrara - Sezione V - Sentenza n. 4 del 18 febbraio 2008: «DICHIARAZIONI FISCALI - Emendabilità della dichiarazione del contribuente - Dichiarazione integrativa relativa alla deduzione di spese derivanti da operazioni intercorse con imprese domiciliate in Stati o territori non appartenenti all'Unione europea - Avvio di attività di controllo dell'Amministrazione Finanziaria (accessi, ispezioni, verifiche o accertamenti) - Irrilevanza dell'avvio dell'attività di controllo sulla possibilità di presentazione di dichiarazione integrativa al fine di indicare l'ammontare delle spese e dei componenti negativi dedotti - Le preclusioni derivanti dall'avvio di accessi, ispezioni, verifiche o accertamenti operano solo ai fini dell'applicazione del ravvedimento operoso e non sull'emendabilità della dichiarazione - Art. 2, commi 8 e 8-bis del DPR 22/07/1998, n. 322 - Art. 110, commi 10 e 11, del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 13 del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472»

 
 

 

 


 

file PDF Attività libero-professionali: non soggetti ad IRAP i redditi prodotti in qualità di amministratore, sindaco o revisore di società

Commissione Tributaria Provinciale di Gorizia - Sezione II - Sentenza n. 20 del 2 aprile 2008: «RISCOSSIONE DELLE IMPOSTE - Rimborso dei versamenti diretti - Istanza di rimborso IRAP da professionista privo di autonoma organizzazione - Ammissibilità - Art. 38, del DPR 29/09/1973, n. 602 • IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Applicabilità alle attività libero-professionali - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Base imponibile - Determinazione - Dottore commercialista - Scissione della base imponibile IRAP in compensi che necessitano, per la loro produzione, dell'intervento di un'organizzazione (da assoggettare ad IRAP), ed in quelli prodotti solo dalle sole capacità del singolo professionista - Conseguenze - Redditi prodotti in qualità di amministratore, sindaco o revisore di società - Esclusione dall'assoggettabilità ad imposta - Sussistenza - Uffici o le collaborazioni che rientrano nei compiti istituzionali dell'attività professionale - Irrilevanza - Artt. 2, 3 e 8, del D.Lgs. 15/12/1992, n. 446 - Art. 49 (ora art. 53 e 50, comma 1, lett. c-bis)), del DPR 22/12/1986, n. 917»

 
 

 

 


 

file PDF Accertamenti da studi di settore: illegittimi gli avvisi che non tengono conto degli elementi prodotti in sede di contraddittorio dal contribuente. Per l'ufficio necessario specificare i motivi in base ai quali non condivide le giustificazioni fornite

Commissione Tributaria Provinciale di Bologna - Sezione XII - Sentenza n. 77 del 21 aprile 2008: «ACCERTAMENTO - STUDI DI SETTORE - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - IRAP - Accertamento basato sulle risultanze degli studi di settore - Contenuto - Motivazione - Riferimento alle peculiari condizioni in cui il contribuente opera - Necessità - Elementi contrari offerti dal contribuente in sede di contraddittorio - Rilevanza - Difetto di motivazione dell'avviso di accertamento che non tiene conto degli elementi prodotti in sede di contraddittorio dal contribuente - Sussistenza - La motivazione deve spiegare le ragioni che hanno indotto a ritenere infondate, in tutto o in parte, le argomentazioni contrarie - Artt. 62-bis e 62-sexies, del DL 30/08/1993, n. 331, conv., con mod., in L 29/10/1993, n. 427 - Art. 10, della L 08/05/1998 n. 146 - DPR 31/05/1999, n. 195 - Art. 39, comma 1, lett. d), e 42 del DPR 29/09/1973, n. 600 - Art. 2729 c.c.»

 
 

 

 


 

file PDF Recupero ex art. 36-bis D.P.R. n. 600/73 dell'utilizzo del credito di imposta per l'omissione o tardiva, oltre i 90 giorni, della presentazione del modello Unico: illegittimo se non preceduto dalla richiesta di chiarimenti ex art. 6, comma 5, L. n. 212/2000

Commissione Tributaria Provinciale di Treviso - Sezione VII - Sentenza n. 39 del 4 giugno 2008: «RISCOSSIONE DELLE IMPOSTE - Riscossione mediante ruoli - Riscossione delle somme dovute a seguito dei controlli automatici - Credito di imposta - Presentazione del modello Unico relativo all'anno d'imposta di maturazione del credito da riportare negli anni successivi - Mancata indicazione del credito d'imposta nelle due dichiarazioni successive considerate omesse per tardiva, oltre i 90 giorni dal termine, presentazione - Indicazione e utilizzo del credito d'imposta nella dichiarazione nel terzo anno successivo - Rilevanza ai fini della sussistenza dell'incertezza sull'esistenza o meno del credito - Conseguenze - Necessità della richiesta di chiarimenti ex art. 6, comma 5 della L n. 212/2000 - Omissione - Vizio procedurale che comporta la nullità dell'atto di recupero consequenziale - Conseguenze - Nullità della cartella di pagamento per violazione dell'art. 6, della L 27/07/2000, n. 212 - Art. 36-bis, del DPR 29/09/1973, n. 600»

 
 

 

 


 

file PDF Associazioni sportive dilettantistiche: recuperabili a tassazione con il sistema forfetario agevolato ex legge n. 398/91 i proventi relativi ai soci irregolari

Commissione Tributaria Provinciale di Massa Carrara - Sezione IV - Sentenza n. 5 del 2 ottobre 2008: «ENTI NON COMMERCIALI - Enti di tipo associativo - Associazioni sportive senza scopo di lucro - Associazioni sportive dilettantistiche - Opzione per l'applicazione della disciplina tributaria prevista dalla legge n. 398/91 per le associazioni dilettantistiche - Proventi conseguiti dalle associazioni sportive dilettantistiche nell'esercizio di attività commerciale - Cessioni di beni e le prestazioni di servizi considerate svolte nell'esercizio di attività commerciali - Recupero a tassazione nel criterio forfetario agevolato legge n. 398/91 - Fondamento - L. 16/12/1991, n. 398 • ACCERTAMENTO - Avviso di accertamento - Contenuto - Enti di tipo associativo - Associazione sportiva senza scopo di lucro - Contestazione specifica della natura "commerciale" dell'ente - Motivazione - Art. 42 del DPR 29/09/1973, n. 600 - Art. 56 del D.P.R. 26/10/1972, n. 633 - Art. 7 della L. 27/07/2000 n. 212»

 
 

 

 


 

file PDF La mancata denuncia di redditi non è punibile se l'omissione è commessa da soggetto non imputabile, ossia incapace di intendere e volere

Commissione Tributaria Provinciale di Milano - Sezione XXI - Sentenza n. 313 del 24 ottobre 2008: «SANZIONI TRIBUTARIE - Mancata denuncia di redditi - Comportamento del contribuente dipeso unicamente dal proprio stato di salute - Fatto punibile solo quando commesso da soggetto imputabile, ossia capace di intendere e volere - Conseguenze - Non imputabilità - Non applicabilità delle sanzioni a persona affetta da gravi malattie opportunamente provate - Art. 4, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472 - Artt. da 85 a 98 del c.p.»

 
 

 

 


 

file PDF Obbligazioni tributarie del contribuente deceduto: la rinuncia all'eredità salva gli eredi

Commissione Tributaria Provinciale di Torino - Sezione XVIII - Sentenza n. 121 del 5 novembre 2008: «ACCERTAMENTO - Solidarietà tributaria - Imposta del de cuius - Obbligazioni del contribuente deceduto - Notifica agli eredi - Rinuncia all'eredità - Inefficacia dell'accertamento - Fondamento - Artt. 42 e 65 del DPR 29/09/1973, n. 600 - Art. 521 c.c.»

 
 

 

 


 

file PDF Rapporti tra professionisti e società di appoggio per la fornitura di prestazioni accessorie: l'"antieconomicità" legittima l'utilizzo del parametro del valore normale per desumere la sovrafatturazione di servizi

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 23635 del 15 settembre 2008: «AVVISO DI ACCERTAMENTO - Contenuto - Motivazione - Disciplina anteriore allo "Statuto del contribuente" - Motivazione per relationem - Motivazione dell'avviso di accertamento formulata mediante rinvio a processo verbale di constatazione (PVC) della Guardia di Finanza - Legittimità - Condizioni - Conoscibilità da parte del contribuente - Nozione - Accertamento da parte del giudice di merito - Necessità - Art. 42, del DPR 29/09/1973, n. 600 - Art. 56, del DPR 26/10/1972, n. 633 • AVVISO DI ACCERTAMENTO - Motivazione - Motivazione "per relationem" - Rinvio alle conclusioni del verbale della Guardia di Finanza - Illegittimità per mancanza di autonoma valutazione da parte dell'Ufficio - Esclusione - Fondamento • ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI - Poteri dell'amministrazione finanziaria - Comportamenti antieconomici del contribuente - Valutazione di congruità di costi e ricavi e rettifica delle dichiarazioni - Accertamento presuntivo - Legittimità - Annullamento dell'accertamento - Motivazione del giudice di merito - Ragioni per le quali ritiene che l'antieconomicità del comportamento non sia sintomatico di possibili violazioni di disposizioni tributarie - Necessità - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR 29/09/1973, n. 600 • IMPOSTE SUI REDDITI - Redditi di lavoro autonomo - Determinazione - Prestazioni accessorie all'attività professionale svolte da società partecipate dal professionista - Criteri di valutazione - Principio generale del valore normale dei beni, stabilito dall'art. 9 DPR n. 917 del 1986 - Valore, oltre che contabile, anche fiscale - Affermazione - Conseguenze - Potere dell'Ufficio di verifica - Legittimità dell'utilizzo del parametro del valore normale delle prestazioni per desumere la sovrafatturazione - Fattispecie in tema di servizi resi da società di servizi, di appoggio a professionista a prezzi fuori mercato - Prestazioni da società di servizi con sede nei locali dello stesso studio professionale concessi in comodato gratuito partecipata al 90% dallo stesso professionista - Art. 9, del DPR 22/12/1986, n. 917»

 
 

 

 


 

file PDF Rettifica della dichiarazione pro-contribuente: possibile solo entro il termine prescritto per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo successivo. Oltre, la restituzione delle imposte indebite solo con l'istanza di rimborso ex art. 38 del D.P.R. n. 602/1973

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 459 E del 2 dicembre 2008: «DICHIARAZIONI FISCALI - Dichiarazioni dei redditi, dell'imposta regionale delle attività produttive, dei sostituti d'imposta ed IVA - Art. 2, comma 8-bis, del DPR 22/07/1998, n. 322, come modificato dall'art. 2 del DPR 07/12/2001, n. 435 - Possibilità di integrare per correggere errori od omissioni che abbiano determinato l'indicazione di un maggior reddito, o comunque di un maggior debito d'imposta o di un minor credito - Rettifica della dichiarazione a favore del contribuente - Condizioni - Integrazione non oltre il termine prescritto per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo successivo - Dichiarazione integrativa a favore del contribuente oltre i termini di cui all'art. 2, comma 8-bis, del DPR n. 322 del 1998 - Non ammissibilità - Istanza di rimborso ex art. 38 del DPR 29/09/1973, n. 602 - Ammissibilità»

 
 

 

 

 

LIBRO UNICO DEL LAVORO
 


file PDF Il vademecum del Ministero del Lavoro sul Libro Unico

Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali - Vademecum sul Libro Unico del Lavoro - del 5 dicembre 2008


file PDF Libro Unico: ulteriori istruzioni INAIL in tema di vidimazione

Inail - Direzione Centrale Rischi - Ufficio tariffe - Nota prot. n. 60010.09/12/2008.0009159 del 9 dicembre 2008: «INAIL - LAVORO - Libri obbligatori - Istituzione del Libro Unico del Lavoro - Vidimazione, contenuto, conservazione e modalità di tenuta - Ulteriori istruzioni - Artt. 39 e 40, del DL 25/06/2008, n. 112, conv., con mod., dalla L 06/08/2008, n. 133 - del DM 09/07/2008»



 

 

 


 

file PDF Aspetti pubblicitari al registro delle imprese della mancata ricostituzione della pluralità dei soci nel termine di sei mesi nelle società di persone

Documento redatto dall'Osservatorio lombardo sulla Riforma del diritto societario - a cura dei Conservatori dei registri delle imprese della Lombardia e del Comitato regionale notarile lombardo - Novembre 2008

 
 

 

 

 

BONUS STRAORDINARIO
 

file PDF I modelli per la richiesta del bonus straordinario per famiglie, lavoratori e pensionati

Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 5 dicembre 2008, recante: «Approvazione dei modelli per la richiesta del bonus straordinario per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienza, ai sensi dell'art. 1 del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185»  
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 


bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco

 
Further info on del and further information concerning art
Page provided by GoFTP FREE