Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

copper~3.jpg (41983 byte)

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

Il Sommario del settimanale n. 45 del 2001 

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   ╚ gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

Help2.JPG (1793 byte)

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Alcune questioni relative al trattamento dei fabbricati nel reddito di impresa di Enrico Zanetti


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Investimenti nelle c.d. aree depresse: meccanismo applicativo e trattamento contabile per le agevolazioni previste dall'art. 8 della Finanziaria 2001  
di Gian Marco Committeri e Massimiliano Giua



 

bottone.gif (698 byte) file PDF Fiscalità immobiliare: la Corte Costituzionale elimina gli oneri fiscali per l'esecuzione degli sfratti
di Carmelo Grimaldi
 

bottone.gif (698 byte)
file PDF "Sfratti": illegittima la disposizione che obbliga il locatore ad aver assolto degli obblighi fiscali — Corte Costituzionale - Sentenza n. 333 del 5 ottobre 2001: «LOCAZIONE - Locazione di immobili urbani - Rilascio dell'immobile locato - Condizione per l'esecuzione - Dimostrazione, da parte del locatore, di aver assolto obblighi fiscali - Impedimento alla tutela giurisdizionale dei diritti - Illegittimità costituzionale - Sussiste - Legge 09/12/1998, n. 431, art. 7 - Costituzione, art. 24»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Accertamenti basati sui "vecchi" studi di settore degli Ispettorati Compartimentali: l'ufficio doveva valutare la loro adattabilità e congruità con riferimento alla specifica situazione del contribuente 
di Vincenzo D'Avanzo e Algina Ferrara


bottone.gif (698 byte) file PDF Vecchi studi di settore degli Ispettorati Compartimentali: anche nella previgente disciplina non bastano da soli a fondare gli accertamenti analitici-induttivi — Commissione Tributaria Centrale - Sezione IV - Decisione n. 7431 del 7 novembre 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - Studi di settore dell'Ispettorato Compartimentale - Determinazione presuntiva dei ricavi - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - Mancata individuazione e specificazione delle caratteristiche proprie dell'impresa soggetta ad accertamento - Mancato riferimento all'applicazione soggettiva degli indici di capacità contributiva - Conseguenze - Nullità dell'accertamento - L'ufficio deve valutare la loro adattabilità e congruità con riferimento alla specifica situazione esaminata»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF L'ampliamento giurisprudenziale della frontiera cautelare investe l'atto di sospensione del rimborso
di Carmela Lucariello

bottone.gif (698 byte) file PDF Il provvedimento di sospensione del rimborso può essere sospeso ex art. 47 del D.Lgs. 546/92 — Commissione Tributaria Provinciale di Lecce - Sezione II - Ordinanza n. 275 del 10 settembre 2001: «CONTENZIOSO TRIBUTARIO - Sospensione dell'atto impugnato - Art. 47, del D.Lgs. 31/12/1992, n. 546 - Giudizio avanti le Commissioni - Istanza di rimborso - Provvedimento di sospensione del rimborso - Atto autonomamente impugnabile - Applicabilità della sospensione dell'art. 47 del D.Lgs. 546/92 - Sussiste - Sospensibilità in presenza del fumus boni iuris e del periculum in mora»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF La "manovra dei 100 giorni": l'abrogazione dell'obbligo di vidimazione delle scritture contabili

Circolare Fondazione Luca Pacioli - n. 15 del 6 dicembre 2001

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Conferimenti di partecipazione in ambito comunitario: il regime di neutralità è applicabile anche ai non imprenditori

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate - n. 175 E del 2 novembre 2001: «OPERAZIONI SOCIETARIE - Conferimento azionario intracomunitario - Sospensione della tassazione dei plusvalori latenti - Art. 2, comma 5, del D.Lgs. 30/12/1992, n. 544 - Applicabilità sia alle persone fisiche sia ai soggetti che operano in qualità di imprenditori - Interpello ai sensi dell'articolo 21 della L 30/12/1991, n. 413»

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Autotutela telefonica: estesa anche per la correzione degli importi degli oneri deducibili e detraibili, delle ritenute di acconto e dei crediti di imposta

Circolare dell'Agenzia delle Entrate - n. 103 E del 6 dicembre 2001: «ACCERTAMENTO - SANZIONI TRIBUTARIE - AUTOTUTELA - Servizio di assistenza dei centri di risposta telefonici (call center) - Servizio di assistenza ai contribuenti relativamente agli inviti al pagamento (c.d. avvisi bonari) di cui all'art. 2, commi da 3-quater a 3-sexies, del D.Lgs. 30/03/2000, n. 99 (art. 25, commi da 3-quater a 3-sexies, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472) ed alle comunicazioni di cui all'art. 36-bis del DPR 29/09/1973, n. 600 e all'art. 54-bis del DPR 26/10/1972, n. 633 - Ulteriori istruzioni»

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Prestazioni rese da soggetti esercenti una attività di lavoro autonomo: se sono oggettivamente connesse alle mansioni tipiche della professione principale i compensi sono attratti nel reddito di lavoro autonomo

Circolare dell'Agenzia delle Entrate - n. 105 E del 12 dicembre 2001: «IMPOSTE SUI REDDITI - IRPEF - Disciplina applicabile ai compensi percepiti per gli uffici di amministratore, sindaco o revisore di società ed enti prestati da lavoratori autonomi - Ulteriori chiarimenti in merito alla disciplina dei redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa - Collegato Fiscale 2000 - Art. 34 della L 21/11/2000, n. 342 - Rettifica di interpretazioni fornite in precedenti circolari»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Attività spettacolistiche o di intrattenimento: le specifiche per l'invio alla SIAE dei dati relativi ad ogni genere di prestazione

Il testo del Decreto del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 23 luglio 2001: «Approvazione delle caratteristiche degli apparecchi misuratori fiscali, del contenuto e delle modalità di emissione dei titoli di accesso per gli intrattenimenti e le attività spettacolistiche, nonché delle modalità di trasferimento alla Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) dei dati relativi ai titoli di accesso ed agli altri proventi in attuazione delle disposizioni recate dagli articoli 6 e 18 del decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 60, e del decreto del Ministero delle finanze 13 luglio 2000 »

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Cinema, teatri e altri luoghi di spettacolo: prorogato fino al 1° luglio 2002 il termine per l'installazione dei misuratori fiscali

Il testo del Decreto del Presidente della Repubbica n. 427 del 6 novembre 2001: «Regolamento recante proroga del termine di cui all'articolo 11 del regolamento emanato con decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1999, n. 544, concernente l'installazione degli apparecchi misuratori fiscali e delle biglietterie automatizzate idonei all'emissione dei titoli di accesso per la certificazione dei corrispettivi relativi ai settori dello spettacolo e dell'intrattenimento»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Sanzioni tributarie: la confusione derivante da una pluralità di prescrizioni e l'equivocità del loro contenuto consente la non applicabilità per errore sulla norma

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V - Sentenza n. 11233 del 23 agosto 2001: «CONTENZIOSO TRIBUTARIO - SANZIONI TRIBUTARIE Dichiarazione di non applicabilità per errore sulla norma tributaria Concetto di errore rilevante - Art. 39-bis, del DPR 26/10/1972, n. 636 - Art. 8, del D.Lgs. 31/12/1992, n. 546 - Fattispecie»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Sanzioni tributarie: possono essere non applicate se la violazione è commessa per aver seguito un orientamento giurisprudenziale successivamente superato

Corte Suprema di Cassazione - Sezione V - Sentenza n. 13482 del 30 ottobre 2001: «CONTENZIOSO TRIBUTARIO - Norme tributarie - Errore sulla norma tributaria - Condizioni - Fattispecie - Art. 8, del D.Lgs. 31/12/1992, n. 546 - Art. 39-bis, del DPR 26/10/1972, n. 636 - Art. 48, del DPR 22/12/1986, n. 917 - Art. 48, del DPR 29/09/1973, n. 597 • SANZIONI TRIBUTARIE - Disciplina "ex" art. 3, terzo comma, D.Lgs. n. 472 del 1992 - Superamento del principio di ultrattività - Disciplina successiva più favorevole - Applicabilità nei procedimenti in corso - Conseguenze nel giudizio di cassazione - Art. 3, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472 - Art. 25, del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472»

 

 

IRAP  PER  PROFESSIONISTI  E  PICCOLE  IMPRESE:
LE  PRIME  SENTENZE  DEI  GIUDICI  TRIBUTARI
DOPO  LA  SENTENZA  DELLA  CONSULTA  N. 156/2001

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: non dovuta se l'attività professionale viene svolta in assenza di organizzazione di capitali o lavoro altrui — Commissione Tributaria di Primo Grado di Trento Sezione I - Sentenza n. 101 del 2 ottobre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Tassazione dei lavoratori autonomi - Richiesta di rimborso - Condizioni per il non assogettamento - Svolgimento dell'attività professionale in assenza di organizzazione di capitali o lavoro altrui - Attività che non può aver luogo in assenza del titolare dello studio - Minima struttura di studio al servizio del professionista la cui professionalità è dominante sulla struttura stessa - Conseguenze - Nel caso di specie - Inapplicabilità dell'imposta» n. 340» 

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: non soggetta all'imposta l'attivitÓ professionale svolta senza dipendenti e con pochi mezzi Ś Commissione Tributaria Provinciale di Piacenza Sezione IV - Sentenza n. 49 dell'11 ottobre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Tassazione dei lavoratori autonomi - Richiesta di rimborso - Condizioni per il non assogettamento - Svolgimento dell'attività professionale in assenza di organizzazione di capitali o lavoro altrui - Attività che non può aver luogo in assenza del titolare dello studio - Minima struttura di studio al servizio del professionista la cui professionalità è dominante sulla struttura stessa - Conseguenze - Nel caso di specie - Inapplicabilità dell'imposta»  

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: anche l'attività professionale svolta con l'ausilio di un dipendente non è soggetta — Commissione Tributaria Provinciale di Parma - Sezione V - Sentenza n. 64 del 14 novembre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Tassazione dei lavoratori autonomi - Richiesta di rimborso - Condizioni per il non assogettamento - Svolgimento dell'attività professionale in assenza di una struttura organizzativa - Presenza di un dipendente - Irrilevanza - La struttura può essere considerata minima anche in presenza di un dipendente - Conseguenze - Nel caso di specie - Inapplicabilità dell'imposta»  

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: non soggetta all'imposta l'attività svolta con l'impiego di mezzi-beni strumentali di portata minima — Commissione Tributaria Provinciale di Parma Sezione V - Sentenza n. 66 del 14 novembre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Tassazione dei lavoratori autonomi - Richiesta di rimborso - Condizioni per il non assogettamento - Svolgimento dell'attività professionale in assenza di organizzazione di capitali o lavoro altrui - Impiego di mezzi-beni strumentali di portata minima - Conseguenze - Nel caso di specie - Inapplicabilità dell'imposta»  

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: anche il rappresentante di commercio non è soggetto all'imposta se l'attività è svolta senza un'apprezzabile struttura organizzativa — Commissione Tributaria Provinciale di Parma - Sezione III - Sentenza n. 93 del 15 novembre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Attività di rappresentante di commercio - Classificazione dei redditi - Redditi di impresa - Mancanza di apprezzabile struttura organizzativa - Conseguenze - Riqualificazione del reddito ai fini IRAP - Da di impresa a lavoro autonomo - Nel caso di specie - Inapplicabilità dell'imposta»  

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: anche la S.N.C. non è soggetta all'imposta se l'attività è svolta senza un'apprezzabile struttura organizzativa — Commissione Tributaria Provinciale di Parma - Sezione III - Sentenza n. 94 del 15 novembre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Attività di servizi di parrucchiere - Classificazione dei redditi - Redditi di impresa - Mancanza di apprezzabile struttura organizzativa - Conseguenze - Riqualificazione del reddito ai fini IRAP - Da di impresa a lavoro autonomo - Nel caso di specie - Inapplicabilità dell'imposta»  

bottone.gif (698 byte) file PDF IRAP: al lavoratore autonomo per l'assogettamento all'imposta basta l'auto-organizzazione — Commissione Tributaria Provinciale di Rovigo - Sezione I - Sentenza n. 222 del 16 novembre 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Presupposto dell'imposta - Art. 2, del D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Tassazione dei lavoratori autonomi - Richiesta di rimborso - Condizioni per l'assogettamento - Svolgimento di attività autonomamente organizzata (auto-organizzazione) - Irrilevanza della consistenza dell'elemento patrimoniale al fine dell'esclusione - Conseguenze - Nel caso di specie - Applicabilità dell'imposta»  

 


bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco