Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

copper~3.jpg (41983 byte)

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

Il Sommario del settimanale n. 23 del 2001 

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

Help2.JPG (1793 byte)

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Il ricorso non sana la nullità della notifica dell'avviso di accertamento di Angelo Buscema

bottone.gif (698 byte) file PDF Corte Suprema di Cassazione - Sezione V Civile Tributaria - Sentenza n. 5924 del 21 aprile 2001: «ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI Avviso di accertamento Notificazione Nullità Sanatoria delle nullità degli atti processuali Applicabilità Esclusione - Artt. 156, 157 e 160 c.p.c.»

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Accertamenti IVA divenuti definitivi entro il 30.06.1999: il riordino della riscossione di cui al D.Lgs. 193/2001 non chiarisce il termine finale per l'iscrizione a ruolo di Carmela Lucariello

bottone.gif (698 byte) file PDF Accertamenti IVA divenuti "definitivi": dal 01.01.1990 le somme dovute, a pena di decadenza, vanno iscritte a ruolo entro il termine del 31 dicembre dell'anno successivo — Commissione Tributaria Provinciale di Viterbo - Sezione II - Sentenza n. 128 del 2 maggio 2000: «IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Accertamento e riscossione - Termine di decadenza per la iscrizione a ruolo ex art. 17 del DPR 29/09/1973, n. 602 - Termine del 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo - Applicabilità - Decorrenza di detto termine a partire dalla data del primo gennaio 1990 - Fondamento - Modifiche apportate dall'art. 6 del D.Lgs. 26/02/1999, n. 46 - Portata - Estensiva - Esclusione - Limitativa alle sole imposte dirette e all'IVA - Fondamento»

bottone.gif (698 byte) file PDF Accertamenti IVA divenuti "definitivi": il termine di decadenza per l'iscrizione a ruolo delle somme dovute previsto dall'art. 6 del D.Lgs. 26/02/1999, n. 46 non ha portata innovativa — Commissione Tributaria Provinciale di Viterbo - Sezione I - Sentenza n. 150 dell'8 maggio 2000: «IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Accertamento e riscossione - Termine di decadenza per la iscrizione a ruolo ex art. 17 del DPR 29/09/1973, n. 602 - Termine del 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo - Applicabilità - Il termine di decadenza per l'iscrizione a ruolo delle somme dovute previsto dell'art. 6 del D.Lgs. 26/02/1999, n. 46 non ha portata innovativa»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Reati tributari: recenti sentenze della Cassazione Penale sulla continuità normativa nei reati di emissione di fatture false e di occultamento o distruzione di documenti e scritture di Carmelo Grimaldi

bottone.gif (698 byte) file PDF Occultamento e distruzione di documenti e scritture contabili: la fattispecie può essere ricondotta, per continuità normativa, nella nuova previsione dell'art. 10 del D.Lgs. n. 74/2000 — Corte Suprema di Cassazione - Sezione III Penale - Sentenza n. 10873 del 19 marzo 2001: «PENALE TRIBUTARIO - Reati Tributari - Occultamento e distruzione di documenti e scritture contabili - Art. 4, primo comma, lett. b) del DL 10/07/1982, n. 429, conv. nella L 07/08/1982, n. 516 - Occultamento o distruzione di documenti contabili - Nuova disciplina prevista dall'art. 10, D.Lgs. 10/03/2000, n. 74 - Continuità normativa - Sussiste • PENALE - Procedura - Correlazione tra l'imputazione contestata e la sentenza - Art. 521 c.p.p. - Violazione - Condizioni - Contestazione originaria di tutte le circostanze costitutive del reato - Violazione del diritto alla difesa in relazione alla ritenuta continuità normativa - Insussistenza • PENALE TRIBUTARIO - Continuità normativa - Favor rei - Art. 2, 3° comma, cod. pen. - Applicazione - Valutazione del regime più favorevole - In astratto - Esclusione - In concreto -Applicabilità»

bottone.gif (698 byte)
file PDF Emissione di fatture relative ad operazioni inesistenti: la sentenza che ritiene che non c'è continuità con la nuova disciplina ex art. 8 del D.Lgs. 74/2000 — Corte Suprema di Cassazione - Sezione III Penale - Sentenza n. 8274 del 27 febbraio 2001: «PENALE TRIBUTARIO - Reati Tributari - Emissione di fatture per operazioni inesistenti - Art. 4, primo comma, lett. d) del DL 10/07/1982, n. 429, conv. nella L 07/08/1982, n. 516 - Nuova disciplina prevista dall'art. 8, D.Lgs. 10/03/2000, n. 74 - Continuità normativa - Non sussiste • PENALE TRIBUTARIO - Reati Tributari - Frode fiscale - Fattispecie - Uso di fatture per operazioni inesistenti - Art. 4, primo comma, lett. d) del DL 10/07/1982, n. 429, conv. nella L 07/08/1982, n. 516 - Nuova disciplina prevista dall'art. 4, D.Lgs. 10/03/2000, n. 74 - Dichiarazione infedele - Continuità normativa - Sussiste»

bottone.gif (698 byte) file PDF Emissione di fatture relative ad operazioni inesistenti: persiste la continuità normativa e la fattispecie può essere ricondotta nella nuova previsione dell'art. 8 del D.Lgs. 74/2001 — Corte Suprema di Cassazione - Sezione III Penale - Sentenza n. 8353 del 28 febbraio 2001: «PENALE TRIBUTARIO - Reati Tributari - Emissione di fatture per operazioni inesistenti - Art. 4, primo comma, lett. d) del DL 10/07/1982, n. 429, conv. nella L 07/08/1982, n. 516 - Nuova disciplina prevista dall'art. 8, D.Lgs. 10/03/2000, n. 74 - Continuità normativa - Sussiste»

bottone.gif (698 byte) file PDF Emissione di fatture relative ad operazioni inesistenti: persiste la continuità normativa e necessita la volontà di consentire l'evasione a terzi — Corte Suprema di Cassazione - Sezione III Penale - Sentenza n. 13826 del 5 aprile 2001: «PENALE TRIBUTARIO - Reati Tributari - Frode fiscale - Fattispecie - Uso di fatture per operazioni inesistenti - Art. 4, primo comma, lett. d) del DL 10/07/1982, n. 429, conv. nella L 07/08/1982, n. 516 - Nuova disciplina prevista dall'art. 2, D.Lgs. 10/03/2000, n. 74 - Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti - Continuità normativa - Non sussiste • PENALE TRIBUTARIO - Reati Tributari - Emissione di fatture per operazioni inesistenti - Art. 4, primo comma, lett. d) del DL 10/07/1982, n. 429, conv. nella L 07/08/1982,
n. 516 - Nuova disciplina prevista dall'art. 8, D.Lgs. 10/03/2000, n. 74 - Continuità normativa - Sussiste - Elementi costitutivi del reato - Finalità di consentire l'evasione di terzi - Dolo specifico - Necessità»




 

bottone.gif (698 byte) file PDF Antiriciclaggio: profili normativi e competenze degli interlocutori istituzionali di Umberto Di Nuzzo

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Professioni: la compilazione della denuncia dei redditi o dell'IVA per conto terzi non è un'attività riservata agli iscritti all'albo

Corte Suprema di Cassazione - Sezione VI Penale - Sentenza n. 13124 del 2 aprile 2001: «PROFESSIONI - Esercizio abusivo di una professione - Dottori commercialisti, ragionieri e periti commerciali - Riserva in via esclusiva dell'esercizio professionale dell'attività di redazione di denunce dei redditi e dell'IVA - Inesistenza - Conseguenze - Proscioglimento di soggetti non iscritti all'albo che hanno redatto dichiarazioni dei redditi ed IVA per conto terzi - DPR 27/10/1953, n. 1067 - DPR 27/10/1953, n. 1068 - Art. 348 c.p.»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Irap: la sentenza della Corte Costituzionale che respinge i dubbi di legittimità avanzati dai professionisti

Corte Costituzionale - Sentenza n. 156 del 21 maggio 2001: «IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) - Istituzione dell'imposta sulle attività produttive - Questione di legittimità costituzionale - Denuncia dell'intero corpo normativo in materia - Inammissibilità - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446 - Imposta regionale sulle attività produttive - Indeducibilità ai fini delle imposte sui redditi - Difetto di rilevanza della questione - Inammissibilità - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, art. 1 - Costituzione, artt. 3 e 53 - Imposta regionale sulle attività produttive - Acconto di imposta - Riduzione - Determinazione ministeriale degli ammontari del maggior carico impositivo rispetto a quello derivante da tributi soppressi - Difetto di rilevanza della questione - Inammissibilità - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, art. 45, comma 3 - Costituzione, art. 23 - Imposta regionale sulle attività produttive - Rimborsi - Legittimazione passiva nel giudizio a quo - Motivazione sufficiente sul punto - Eccezione di irrilevanza della questione - Reiezione - Imposta regionale sulle attività produttive - Presupposto dell'imposta e base imponibile - Assunto contrasto con i principi di eguaglianza e di capacità contributiva - Non fondatezza delle questioni - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, artt. 2, 4, 8 e 11 - Costituzione, artt. 3 e 53 - Imposta regionale sulle attività produttive - Soggetti passivi - Assoggettamento all'imposta dei lavoratori autonomi esercenti arti e professioni - Asserita violazione del criterio direttivo fissato con la legge delega - Non fondatezza delle questioni - D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, art. 3, comma 1, lettera c) - Costituzione, art. 76, in relazione all'art. 3, comma 143, della L 23/12/1996, n. 662 - Imposta regionale sulle attività produttive - Soggetti passivi - Ritenuta equiparazione, priva di giustificazione, tra redditi di lavoro autonomo e redditi di impresa - Lamentata violazione dei principi di eguaglianza, di capacità contributiva e di tutela del lavoro - Non fondatezza delle questioni - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, artt. 2, 3, 4, 8 e 11 - Costituzione, artt. 3, 35 e 53 - Imposta regionale sulle attività produttive - Soggetti passivi - Lamentata, ingiustificata, disparità di trattamento in danno dei lavoratori autonomi rispetto ai lavoratori subordinati (non assoggettati all'imposta) - Non fondatezza delle questioni - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, artt. 2, 3, comma 1, lettera c) (in combinato disposto) - Costituzione, art. 3 - Imposta regionale sulle attività produttive - Soggetti passivi - Individuazione dei soli esercenti arti e professioni, e non di altri lavoratori autonomi - Lamentata violazione del principio di eguaglianza - Non fondatezza delle questioni - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, art. 3 - Costituzione, art. 3 - Imposta regionale sulle attività produttive - Istituzione, con contestuale soppressione dei previgenti contributi - Conseguente imposizione, a carico di alcune categorie di contribuenti, del finanziamento del Servizio sanitario nazionale - Non fondatezza delle questioni - D.Lgs. 15/12/1997, n. 446, artt. 3 e 36 - Costituzione, art. 3»


 

 

INTERPELLO DEL CONTRIBUENTE

bottone.gif (698 byte) file PDF Interpello del contribuente: procedure e modalità di esercizio del diritto e gli obblighi di risposta da parte del Fisco

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 50 E del 31 maggio 2001: «DIRITTO DI INTERPELLO - Interpello del contribuente - Art. 11 della L 27/07/2000, n. 212 - DM 26/04/2001»


bottone.gif (698 byte) file PDF Il regolamento per l'applicazione concreta del diritto di interpello da parte del contribuente

Il testo del Decreto del Ministero delle Finanze del 26 aprile 2001, n. 209: «Regolamento concernente la determinazione degli organi, delle procedure e delle modalità di esercizio dell'interpello e dell'obbligo di risposta da parte dell'Amministrazione finanziaria, di cui all'articolo 11, comma 5, della legge n. 212 del 2000» 


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Cooperative: sia ai soci ordinari sia ai sovventori si applica la ritenuta alla fonte del 12,50% a titolo di imposta sugli interessi

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 62 E del 10 maggio 2001:
«COOPERATIVE - Agevolazioni tributarie - Interessi corrisposti ai propri soci persone fisiche - Finanziamenti dei soci - Applicabilità dell'art. 20 del DL 08/04/1974, n. 95, conv. dalla L 07/06/1974, n. 216, ai soci persone fisiche delle società cooperative»


 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Le modalità di determinazione della misura del diritto annuale dovuto alle camere di commercio

Il testo del Decreto del Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato del 23 aprile 2001: «Determinazione della misura del diritto annuale dovuto ad ogni singola camera di commercio ai sensi dell'art. 17 della legge 23 dicembre 1999, n. 488, per l'esercizio 2001, da ogni impresa iscritta e annotata nei registri di cui all'art. 8 della legge 29 dicembre 1993, n. 580»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Le modifiche all'assistenza fiscale

Circolare Fondazione Luca Pacioli n. 6 del 31 maggio 2001


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Il decreto legislativo che innalza dal 15 giugno 2001 i limiti per il bilancio in forma abbreviata

Il testo del Decreto Legislativo n. 203 del 27 aprile 2001: «Attuazione della direttiva 1999/60/CE, che modifica la direttiva 78/660/CEE per quanto concerne gli importi espressi in ecu»


 


bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco