COMUNICATO STAMPA

 

Approvato e disponibile sul sito il nuovo modello 730
Detrazioni per i giovani e per chi salvaguarda l’ambiente

 

È stato approvato lo scorso 15 gennaio il nuovo 730, il modello di dichiarazione dei redditi semplificato che verrà utilizzato nei prossimi mesi da oltre 13 milioni di contribuenti, per comunicare all’Amministrazione finanziaria i redditi percepiti nel 2007 e richiedere gli eventuali rimborsi, che arriveranno direttamente in busta paga.

Le novità di quest’anno
Il 730/2008 recepisce le disposizioni introdotte dalla Finanziaria 2007 e alcune novità della Finanziaria 2008. Tra i cambiamenti più significativi rispetto allo scorso anno ci sono:

• la modifica delle aliquote e degli scaglioni di reddito. Con la Finanziaria 2007 è stata infatti ridisegnata la curva delle aliquote che verranno applicate nella misura del 23 per cento fino a reddito di 15mila euro l’anno; del 27 per cento dai 15mila ai 28mila; del 38 per cento dai 28mila ai 55mila; del 41 per cento dai 55mila ai 75mila e del 43 per cento dai 75mila euro in su

• l’introduzione di detrazioni per pensione, lavoro dipendente e alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e di detrazioni per carichi di famiglia in sostituzione delle precedenti deduzioni e di un’ulteriore detrazione di 1.200 euro per le famiglie numerose

• nuove detrazione del 19 per cento dall’imposta lorda per le seguenti spese sostenute dai contribuenti: iscrizione annuale e abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine, per i ragazzi fra i 5 e i 18 anni per un massimo di 210 euro; canoni di locazione per contratti stipulati o rinnovati da studenti universitari fuori sede; spese sostenute per badanti nei casi di non autosufficienza; spese per intermediazione immobiliare; acquisto di personal computer da parte di docenti di scuole pubbliche; erogazioni liberali a favore di istituti scolastici

• tra le altre detrazioni introdotte dalla Finanziaria 2007, particolarmente rilevanti sono quella del 55 per cento per le spese di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente e quella del 20 per cento per la sostituzione di frigoriferi e congelatori e per l’acquisto di apparecchi televisivi digitali

• anche la casa al centro di agevolazioni fiscali con una detrazione d’imposta per i giovani di età compresa fra i 20 e i 30 anni che stipulano un contratto di locazione per l’unità immobiliare da destinare a propria abitazione principale e per canoni di locazione sostenuti per l’unità immobiliare da destinare ad abitazione principale, come previsto dall’ultima Finanziaria.

Chi lo può presentare
Il modello 730 può essere presentato dai lavoratori dipendenti, dai pensionati e da molte altre tipologie di contribuenti, tra cui i lavoratori a tempo determinato, coloro che percepiscono redditi di collaborazione coordinata e continuativa, i soci di cooperative, i lavoratori socialmente utili e il personale della scuola a tempo determinato se il contratto dura almeno da settembre 2007 a giugno 2008.

Scadenze
La dichiarazione compilata dovrà essere consegnata al sostituto d’imposta entro il 30 aprile 2008. Chi la presenterà invece al Caf o a un professionista abilitato avrà tempo fino al 31 maggio 2008.
Da quest’anno è stata introdotta la possibilità di essere informati direttamente dal Caf o dal professionista abilitato su eventuali comunicazioni dell’Agenzia delle Entrate relative alla liquidazione della dichiarazione.

Il modello 730, completo di istruzioni per la compilazione, è disponibile sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate – www.agenziaentrate.gov.it – nella sezione Modulistica. I modelli saranno inoltre distribuiti gratuitamente nei prossimi mesi dai Comuni.

Roma, 17 gennaio 2008