COMUNICATO STAMPA

 

Approvate le nuove schede per la scelta dellí8 e del 5 per mille e le integrazioni ai modelli UNICO 2008

Pronte le nuove schede per la scelta della destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’ Irpef e le ultime integrazioni ai modelli Unico 2008. Con due provvedimenti firmati oggi e pubblicati sul sito dell’Agenzia delle Entrate vengono recepite le novità introdotte dal cosiddetto decreto milleproroghe di recente varato dal Parlamento.

L’integrazione delle schede si è resa necessaria a seguito delle disposizione dell’art. 45 del decreto, che ha esteso, per il 2008, alle associazioni sportive dilettantistiche in possesso del riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal CONI a norma di legge e alle fondazioni nazionali di carattere culturale, la possibilità di essere destinatarie della devoluzione di una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

L’integrazione ha riguardato pertanto le schede presenti nella certificazione unica Cud 2008, nel modello 730/2008 e nel modello Unico Persone Fisiche 2008.

Con particolare riferimento alla scheda del Cud 2008, nell’art. 3 del provvedimento, è stato previsto che i datori di lavoro provvederanno al rilascio della nuova scheda solo in caso di richiesta da parte del dipendente.

Il secondo provvedimento, riguarda alcune modifiche delle istruzioni e dei modelli di dichiarazione “Unico PF 2008”, “Unico SP 2008”, “Unico ENC 2008” ed “Unico SC 2008”. Le integrazioni si sono rese necessarie per adeguare i modelli Unico 2008, approvati il 31 gennaio scorso, alle disposizioni normative e di prassi che sono intervenute successivamente a tale data tra le quali quelle contenute nel decreto milleproroghe.

Con l’occasione, il provvedimento è stato utilizzato per correggere alcuni errori materiali riscontrati successivamente alla pubblicazione sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate dei predetti modelli.

Nella giornata di domani, per una migliore consultazione da parte degli operatori e dei contribuenti, sarà resa disponibile sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it la versione aggiornata dei modelli oggetto delle integrazioni e delle rettifiche.

 

Roma, 4 marzo 2008