COMUNICATO STAMPA

 

Per i versamenti unitari in arrivo nuovi modelli “F24” ed “F24 accise”

 

Novità per i contribuenti che effettuano i versamenti unitari con i modelli “F24” ed "F24 Accise”.

Il direttore dell’Agenzia ha approvato i nuovi modelli che diventano obbligatori a partire dal prossimo 29 ottobre per gli invii telematici e dal primo gennaio 2008 per chi utilizza il modello cartaceo. Le novità rispetto agli attuali modelli riguardano sia il frontespizio che il testo delle avvertenze.
In particolare è stato inserito nella sezione “Contribuente”, un campo dove è possibile indicare il codice fiscale dell’erede, genitore/tutore o curatore fallimentare ed il relativo codice identificativo desumibile dalla “Tabella codici identificativi”.

Inoltre, è stata prevista l’informazione del mese di riferimento nelle sezioni “Erario”, “Regioni” e “Ici ed Altri Tributi Locali” da indicare per alcuni codici tributo di cui sarà data evidenza con specifica risoluzione.

Per i contribuenti che si avvalgono di modalità di versamento telematiche, l’utilizzo dei nuovi modelli “F24” ed “F24 Accise”, è obbligatorio a partire dal 29 ottobre 2007, mentre per chi utilizza il nuovo modello “F24” cartaceo l’obbligo scatta dal 1° gennaio 2008, per consentire agli intermediari della riscossione di smaltire le scorte dei modelli disponibili. Dal 29 ottobre 2007 al 31 dicembre 2007, i soggetti che intendano utilizzare il nuovo modello cartaceo contenente il doppio codice fiscale, debbono prelevarlo esclusivamente della sezione “modulisitca” del sito www.agenziaentrate.gov.it.

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate – www.agenziaentrate.gov.it - sono disponibili i nuovi modelli e all’interno della sezione “Norme, circolari, risoluzioni” il testo completo del Provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia.

 

Roma,  24 ottobre 2007