COMUNICATO STAMPA

 

Aiuti di Stato incompatibili, entro il 20 novembre va presentata la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà

 

Si avvicina la scadenza del 20 novembre per presentare all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, la “dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà concernente determinati aiuti di Stato dichiarati incompatibili dalla Commissione europea” per tutti i soggetti che hanno usufruito di aiuti di stato automatici nel periodo che va dal 1 gennaio al 21 ottobre 2007.
Per tutti i soggetti che invece intendono avvalersi in futuro degli aiuti di stato automatici, riferiti ad agevolazioni fiscali, la stessa dichiarazione sostitutiva deve essere trasmessa, sempre in via telematica all’Agenzia, prima dell’utilizzo del beneficio fiscale.

La legge finanziaria 2007, recependo le indicazioni della Commissione europea, prevede infatti che i soggetti che intendono beneficiare di agevolazioni qualificabili come aiuti di stato possono farlo a condizione che presentino una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, attestando di non aver mai ricevuto o di aver ricevuto e successivamente rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti riconosciuti illegali o incompatibili con il mercato comune della Comunità europea, come indicati nel Dpcm del 23 maggio2007.

Il modello per la dichiarazione, le istruzioni per la compilazione e tutti i riferimenti normativi sono disponibili sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate all’indirizzo www.agenziaentrate.gov.it nella sezione “Modulistica”, sotto la voce “Comunicazioni e domande”.

Roma,  15 novembre  2007