COMUNICATO STAMPA

 

Dichiarazione dei redditi: entro il 18 giugno

Versamento del saldo 2006 e dell’acconto 2007

 

 

Per l’anno 2007 tutti i versamenti che risultano dalla dichiarazione, sia quelli a saldo, riguardanti l’anno 2006, che quelli in acconto, per il 2007, dovranno essere effettuati dai contribuenti entro il 18 giugno, oppure nel periodo dal 19 giugno al 18 luglio con una maggiorazione del 0,40 per cento. 

L’Agenzia delle Entrate, nella risoluzione 128/E del 6 giugno 2007, chiarisce infatti che la data del 16 giugno, indicata come scadenza per i versamenti nelle istruzioni del modello Unico 2007, cade di sabato, facendo così slittare di due giorni il termine per i pagamenti. Inoltre, la proroga del termine per il primo versamento implica il parallelo spostamento in avanti della scadenza per il versamento con la maggiorazione. 

Pertanto, i contribuenti potranno versare le imposte dovute anche nel periodo dal 19 giugno al 18 luglio con una maggiorazione dello 0,40 per cento.

Infatti, anche in questo caso, il termine fissato al 16 luglio slitta di due giorni, per assicurare ai contribuenti la possibilità di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo ai termini previsti, come indicato dalla legge. 

Possono usufruire della proroga anche i contribuenti che versano il saldo e il primo acconto dell’imposta sul reddito delle persone giuridiche e dell’imposta regionale sulle attività produttive (Irap). 

 

Roma, 6 giugno 2007