COMUNICATO STAMPA

 

La circolare n. 5 con i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulla nuova disciplina per le società non operative o “di comodo”

 

L’Agenzia delle Entrate ha emanato oggi la circolare n. 5 che fornisce chiarimenti in merito alle novità introdotte dalla Finanziaria 2007, circa la disciplina delle società non operative: funzione, modalità di presentazione ed effetti dell’istanza di disapplicazione prevista dal nuovo comma 4-bis dell’articolo 30 della legge n. 724 del 1994.

 

Nel documento si evidenzia che, in presenza di validi motivi, si può chiedere al direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate la disapplicazione delle norme che obbligano le società non operative a dichiarare un reddito minimo.

La circolare, inoltre, effettua una significativa e utile ricognizione dei più ricorrenti casi che consentono la disapplicazione, rilevando che, in assenza del contraddittorio con l’ufficio dell’Amministrazione fiscale, non è ammesso il ricorso alla Commissione Tributaria.

 

 

 

Roma, 2 febbraio 2007