COMUNICATO STAMPA

 

Slittano le modalità della Visco-Bersani per la richiesta di attribuzione di partita Iva

 

 

In base al decreto legge Visco-Bersani (articolo 37, comma 19), a partire da domani, 1° novembre, dovevano entrare in vigore le nuove modalità per la richiesta di attribuzione di partita Iva. Poiché il provvedimento attuativo del direttore dell’Agenzia delle Entrate è ancora in fase di elaborazione, anche per le verifiche delle implicazioni in tema di rispetto della privacy, restano operativi gli attuali adempimenti.

 

Le nuove modalità previste dal dl 223/2006 entreranno in vigore soltanto dopo l’emanazione della disposizione del direttore dell’Amministrazione fiscale, che individua le specifiche informazioni da richiedere all’atto della dichiarazione di inizio attività, e le tipologie di contribuenti ai quali l’attribuzione del numero di partita Iva consente acquisti intracomunitari dietro presentazione di garanzie.

 

 

Roma, 31 ottobre 2006