COMUNICATO STAMPA

 

Dietro gli arresti per truffa di 5 funzionari anche le indagini dell’Agenzia delle Entrate

 

 

Le agenzie di stampa hanno diramato oggi la notizia dell’arresto di cinque funzionari dell’Amministrazione fiscale nell’ambito di “Dike”, un’operazione della Guardia di Finanza che finora ha portato complessivamente all’arresto di otto persone accusate di truffa ai danni dello Stato, attraverso rimborsi Iva cui non avevano diritto.

In proposito, l’Agenzia delle Entrate comunica che già da alcuni anni la direzione regionale della Puglia aveva avviato indagini sui rimborsi Iva erogati dall’ufficio locale di Gioia del Colle. Tale attività investigativa condotta nel 2004 e nel 2005, appunto, aveva portato alla segnalazione alla Procura della Repubblica di numerose posizioni irregolari.

 

Molti rimborsi oggetto di indagine, inoltre, non sono stati erogati e risultano pertanto sospesi. Per quelli erogati, invece, è in corso un’azione di recupero mediante l’escussione delle polizze fidejussorie prestate a garanzia del credito.

Intanto proseguono le indagini per individuare eventuali altri rimborsi indebitamente richiesti.

 

 

Roma, 3 ottobre 2006