COMUNICATO STAMPA

Accordo Agenzia delle Entrate-Federazione italiana Giuoco Calcio per certificare le squadre prima di iscriverle al campionato

  

Sarà l’Agenzia delle Entrate a certificare la corrispondenza dei dati tra le dichiarazioni presentate dalle società calcistiche professionistiche e depositate presso la Federazione italiana giuoco calcio (Figc) per l’iscrizione al relativo campionato, e quelle che le stesse società presentano all’Amministrazione fiscale ai fini delle imposte sui redditi, dell’Irap e dell’Iva.

E’ questo il senso del protocollo d’intesa sottoscritto oggi dall’Agenzia delle Entrate e dalla Federazione italiana giuoco calcio, con il quale si è convenuto che la Figc invierà all’Amministrazione fiscale, entro il 30 aprile di ogni anno, la copia delle dichiarazioni presentate dalle società di calcio e l’Agenzia delle Entrate, entro il successivo 30 giugno, provvederà a fornire alla Figc i dati richiesti.

Il protocollo ha validità fino al 30 giugno 2007 e si intenderà tacitamente prorogato ogni anno, salvo che una delle due parti non manifesti la volontà di recedere dall’accordo.

 

Roma, 11 maggio 2006