Homepage    Sfoglia Finanza&Fisco      Contenuti    Prodotti collegati    Servizi collegati     Link utili    Abbonamenti

Agenzia delle Entrate
COMUNICATO STAMPA

Chiarimenti sul credito d’imposta per gli investimenti nelle aree svantaggiate e nelle campagne pubblicitarie localizzate

 

L’Agenzia delle Entrate fornisce ai contribuenti, che nel prossimo anno intendono conseguire il credito d’imposta per gli investimenti nelle aree svantaggiate del Sud e del Centro-Nord e per gli investimenti nelle campagne pubblicitarie localizzate, i chiarimenti concernenti i termini e le modalità di presentazione delle istanze.

>         Credito d’imposta per gli investimenti nelle aree svantaggiate:

Le domande di rinnovo delle istanze presentate nel 2004 e respinte per esaurimento dei fondi disponibili, devono essere presentate, essendo il 2 gennaio domenica) dal 3 al 20 gennaio 2005.

Le istanze vanno redatte sul modello RTS, approvato con provvedimento del 30 gennaio 2003, utilizzando esclusivamente la nuova versione aggiornata del prodotto di gestione “CREDINVEST 388 2005”, da oggi disponibile gratuitamente sul sito Internet dell’Agenzia  - www.agenziaentrate.gov.it -.

Le nuove istanze di attribuzione del contributo per gli investimenti da realizzare nelle aree svantaggiate del Sud e del Centro-Nord, redatte sul modello ITS approvato con il medesimo provvedimento del 30 gennaio 2003, dovranno, invece, essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 1° febbraio 2005, utilizzando solamente la predetta versione del prodotto di gestione “CREDINVEST 388 2005”.

>         Credito d’imposta per gli investimenti in campagne pubblicitarie localizzate:

Le istanze per l’attribuzione del contributo per l’incremento degli investimenti in campagne pubblicitarie localizzate, redatte sul modello ICAP, approvato con provvedimento del 17 dicembre 2003, devono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 3 gennaio 2005 utilizzando la nuova versione del prodotto informatico di gestione denominato “PUBLICREDIT 2005  anch’esso disponibile gratuitamente da oggi sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

Si raccomanda, inoltre, di utilizzare per la presentazione delle nuove istanze le versioni aggiornate dei software di invio Entratel e file Internet.

Roma, 21dicembre 2004