Homepage    Sfoglia Finanza&Fisco      Contenuti    Prodotti collegati    Servizi collegati     Link utili    Abbonamenti

Agenzia delle Entrate
COMUNICATO STAMPA

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modello Cud 2005: le novità

 

Sul sito Internet dell’Amministrazione fiscale (www.agenziaentrate.gov.it), all’interno della sezione “Primo piano”, è da oggi disponibile la versione definitiva del nuovo modello Cud 2005 dei redditi di lavoro dipendente, equiparati e assimilati - con le relative istruzioni e la definizione delle modalità per la certificazione dei redditi diversi di natura finanziaria - rilevante sia a fini fiscali che previdenziali, che i sostituti d’imposta dovranno consegnare a ciascun dipendente entro il 15 marzo 2005.

La novità di maggior rilievo è costituita dalle modifiche introdotte in seguito alle riforme del lavoro e delle pensioni. In particolare, tra i redditi da inserire nel punto 1 della Parte B -  DATI FISCALI dello schema, sono ricompresi da quest’anno:

·   i compensi derivanti da lavoro a progetto (articoli 61 e seguenti del D.Lgs. 276/2003 di attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro - Legge 30/2003)

·   i redditi di lavoro dipendente dei ricercatori in possesso dei requisiti previsti dal D.L. 269/2003 nella misura del 10 per cento degli emolumenti complessivamente corrisposti nel periodo d’imposta.

Per i redditi di lavoro dipendente dei lavoratori del settore privato che, avendo maturato i requisiti minimi per l’accesso al pensionamento di anzianità, abbiano esercitato la facoltà di rinuncia all’accredito contributivo (comma 12, art. 1 della Legge n. 243 del 23 agosto 2004), nel punto 1 andranno indicati i compensi erogati al netto delle quote di retribuzione (bonus contributivo) derivanti dall’esercizio della facoltà. Del bonus dovrà invece essere data informativa nelle annotazioni, distinguendo l’importo corrispondente all’ammontare dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro dall’importo corrispondente all’ammontare dei contributi a carico del lavoratore e nel punto 55 della Parte C - DATI PREVIDENZIALI ED ASSISTENZIALI INPS della certificazione. 

Roma, 17 novembre 2004