Homepage    Sfoglia Finanza&Fisco      Contenuti    Prodotti collegati    Servizi collegati     Link utili    Abbonamenti

Agenzia delle Entrate
COMUNICATO STAMPA

“Avvio dell’investimento”: precisazioni sulle circolari 32/E e 35/E

 

Alcuni articoli apparsi sulla stampa specializzata, a commento delle iniziative di controllo da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate nei confronti dei contribuenti che hanno utilizzato i crediti di imposta per gli investimenti in aree svantaggiate, evidenziano un’ipotetica incongruenza in due circolari, la n.32/E del 3 giugno 2003 e la n. 35/E dell’8 luglio 2003 in ordine al concetto di “avvio dell’investimento”.

Al riguardo si precisa che dette circolari vanno considerate unitariamente.

In particolare, la circolare n. 35, nell’allegato 5, penultimo capoverso, prende in considerazione il caso particolare dell’acquisto di un bene mobile per il quale l’unica prova dell’avvio dell’investimento è costituita dalla consegna, non sussistendo gli elementi probatori diversi dalla consegna del bene, previsti dalla circolare n. 32, paragrafo 3.1.3..

Pertanto, in questa particolare ipotesi, se la consegna è avvenuta dopo l’8 luglio 2002, l’avvio dell’investimento è successivo a tale data.

Roma, 10 luglio 2003