Homepage    Sfoglia Finanza&Fisco      Contenuti    Prodotti collegati    Servizi collegati     Link utili    Abbonamenti

Agenzia delle Entrate
COMUNICATO STAMPA

Primi chiarimenti sull'acconto IRPEG

╚ stata firmata ed Ŕ disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate nella sezione "documentazione tributaria" (www.agenziaentrate.it) la circolare n. 82/E che contiene i primi chiarimenti in materia di fiscalitÓ d'impresa relativi al decreto legge 24 settembre 2002, n. 209.

In particolare, la circolare chiarisce che per il calcolo del prossimo acconto i soggetti IRPEG dovranno assumere l'imposta relativa al precedente periodo d'imposta opportunamente ricalcolata sulla base delle disposizioni recate dal decreto legge n. 209/2002 e specifica anche che i soggetti obbligati dovranno integrare, in occasione del versamento della seconda rata, quanto dovuto per la prima senza che questo comporti il pagamento di sanzioni e interessi.

L'Agenzia delle Entrate ha impartito disposizioni ai propri uffici per l'immediato monitoraggio delle delibere assembleari che anticipano la chiusura dell'esercizio sociale a data anteriore al primo settembre 2002 allo scopo di evitare l'applicazione delle norme introdotte dal decreto legge n. 209/2002. E' intenzione dell'Agenzia contestare l'elusivitÓ di queste operazioni ai sensi dell'articolo 37-bis del decreto n. 600/1973.

La circolare contiene anche chiarimenti in merito al trattamento fiscale dei disavanzi da annullamento sottolineando che con il pagamento del 4 per cento i contribuenti interessati hanno la possibilitÓ di impedire accertamenti antielusivi.

Roma, 6 novembre 2002